lunedì, dicembre 11, 2017
Home > Mostre Online > DIEGO BUCCOLINI, L’INFINITA ARTE DEL PORTRAIT MODERNO

DIEGO BUCCOLINI, L’INFINITA ARTE DEL PORTRAIT MODERNO

Diego Buccolini con le sue opere vuole proporre quest’antica forma d’arte che nell’ultimo secolo, con l’avvento della fotografia prima e della televisione poi, sembra aver perso quel significato unico ed esclusivo che un tempo deteneva incontrastato, e che invece conserva, evidentemente, a giudicare dalla quantità e qualità degli artisti contemporanei di fama internazionale che tutt’ora la praticano. Le opere pubblicate in questa mostra rappresentano una sorta di galleria, non di volti qualunque, ma di quei volti rappresentativi del nostro mondo contemporaneo; super modelle, stelle del cinema, personaggi famosi dello sport e dell’universo mediatico, icone dei nostri tempi.

In tutti i lavori l’artista si è interessato ad isolare il momento, considerando la costruzione e il continuo perfezionamento dell’identità personale, lavoro che ognuno di noi svolge in maniera più o meno consapevole ogni momento durante l’intero corso della vita. Il quadro diventa così lo spazio in cui l’immagine, anche quando prelevata da ambiti mediali, viene sottoposta ad un processo di metabolizzazione interiore, che se comporta una perdita di quegli originari caratteri, ne acquista altri che spostano l’immagine sul piano di quello che essa significa tanto per l’artista che per il fruitore. È su questo accordo preliminare tra i due, solo eventuale quanto essenziale, che la pittura supera quell’estraneità al nostro mondo, reinserendosi nello spazio complesso del nostro ambiente, assistendo al mondo cercando di decodificarne i messaggi, legittimando la pittura nell’attualità. Diego Buccolini Portrait di Nazzareno Trevisani … I maestri italiani hanno scoperto il modo e l’arte di dipingere che differenziano un uomo qualsiasi dagli altri mettendo in evidenza la forma del voto…. Questo è ciò che chiamano RITRATTO. Diego Buccolini con le sue opere vuole proporre quest’antica forma d’arte che nell’ultimo secolo, con l’avvento della fotografia prima e della televisione poi, sembra aver perso quel significato unico ed esclusivo che un tempo deteneva incontrastato, e che invece conserva, evidentemente, a giudicare dalla quantità e qualità degli artisti contemporanei di fama internazionale che tutt’ora la praticano.

Le opere pubblicate in questa mostra rappresentano una sorta di galleria, non di volti qualunque, ma di quei volti rappresentativi del nostro mondo contemporaneo; super modelle, stelle del cinema, personaggi famosi dello sport e dell’universo mediatico, icone dei nostri tempi. In tutti i lavori l’artista si è interessato ad isolare il momento, considerando la costruzione e il continuo perfezionamento dell’identità personale, lavoro che ognuno di noi svolge in maniera più o meno consapevole ogni momento durante l’intero corso della vita. Il quadro diventa così lo spazio in cui l’immagine, anche quando prelevata da ambiti mediali, viene sottoposta ad un processo di metabolizzazione interiore, che se comporta una perdita di quegli originari caratteri, ne acquista altri che spostano l’immagine sul piano di quello che essa significa tanto per l’artista che per il fruitore. È su questo accordo preliminare tra i due, solo eventuale quanto essenziale, che la pittura supera quell’estraneità al nostro mondo, reinserendosi nello spazio complesso del nostro ambiente, assistendo al mondo cercando di decodificarne i messaggi, legittimando la pittura nell’attualità.

Dott. Nazzareno Trevisani

www.venderequadri.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: