venerdì, Novembre 15, 2019
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Doppia stagione teatrale nel capoluogo teramano

Doppia stagione teatrale nel capoluogo teramano

Il sindaco: “La cultura è il volano per far ripartire la città”

 

Presentata anche la Prosa della Riccitelli

 

di Alessia Stranieri

 

Teramo – La Società Primo Riccitelli va avanti per la sua strada. Alla Sala Consiliare della Provincia di Teramo ha presentato la Stagione di Prosa 2017 – 2018 alla presenza di un folto numero di rappresentanti delle istituzioni culturali teramane. I dubbi e le polemiche che in questi giorni si sono susseguiti sulla doppia stagione teatrale nell’unica struttura presente nella città di Teramo, quella dell’Abruzzo Circuito Spettacolo e l’altra della Primo Riccitelli, sono stati dipanati: nel capoluogo teramano convivranno due stagioni di prosa.

“Ciò che abbiamo di buono conserviamolo e difendiamolo – così il Presidente della Provincia, Renzo Di Sabatino, è intervenuto alla conferenza di presentazione – La Riccitelli è un fiore all’occhiello, con abbonamenti da tutta la provincia. E’ un gioiello da preservare e tutelare e non può essere messo in discussione da persone che con questa città hanno poco a che fare” – ha chiosato in modo forte e deciso. Altrettanto determinato l’intervento del Sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi “Che la Riccitelli non faccia la sua stagione di prosa al Teatro Comunale è fuori discussione. La Società è patrimonio della città, è un’istituzione.


La Riccitelli rappresenta questo territorio e non le persone che vi sono impegnate, queste possono solo farla risplendere di più con l’impegno profuso. Dopo Pasqua – prosegue il primo cittadino – convocherò le due società per comprendere e sentire le idee che ognuna ha per la città e non per l’autorefenzialità. La città e i cittadini sono l’obiettivo e la cultura è il volano per far ripartire la città”. Il Presidente Maurizio Cocciolito stempera i toni “ Da parte nostra non c’è nessuna polemica. Non avevamo alcun dubbio che la Riccitelli potesse continuare a svolgere la sua attività, l’abbiamo sempre dato per scontato e come sempre da 13 anni a questa parte porteremo avanti tutte le nostre iniziative, non solo la prosa”. Per l’occasione Maurizio Costanzo è  testimonial d’eccezione dello spot della stagione teatrale. “Ha voluto esprimere la propria vicinanza in modo sereno – prosegue il Maestro Cocciolito – e naturalmente lo ringrazio come anche il direttore artistico Ugo Pagliai che ancora una volta ha messo a segno davvero un bel calendario con grandi attori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: