lunedì, aprile 22, 2019
Home > Italia > FRONTALE TRA DUE AUTO, MUORE BIMBA DI 16 MESI

FRONTALE TRA DUE AUTO, MUORE BIMBA DI 16 MESI

Frontale tra due auto a Cantù, muore una bimba di soli 16 mesi. Nulla ha potuto il personale medico dell’ospedale Sant’Anna di Como dove la piccola è stata trasferita dopo il drammatico sinistro. Dai primi riscontri sembrerebbe che la bambina non fosse seduta sul seggiolino come prescritto dalle norme di sicurezza e che il padre, che era alla guida della vettura, non avesse allacciato la cintura. Coinvolta nell’incidente un’altra auto, con la quale è avvenuto lo scontro frontale.

Lo schianto, avvenuto ieri sera intorno alle 23.30 a Vighizzolo, frazione di Cantù, lungo viale Italia, è stato di una violenza inaudita. Sono intervenuti sul posto carabinieri, vigili del fuoco, quattro ambulanze, automedica, elicottero del 118.  Illeso il conducente dell’altra auto, operaio di 34 anni, sottoposto al test dell’etilometro, poi risultato positivo.  Le condizioni della bimba sono fin da subito apparse di impossibile soluzione. La piccola è infatti stata trovata dai soccorritori in arresto cardiaco. E a nulla sono valsi i tentativi di rianimarla effettuati in ospedale, dove la bimba è poi deceduta poco dopo. Nell’auto era presente anche la madre.

L’operaio alla guida dell’altra vettura è stato nelle ore successive arrestato dai Carabinieri di Cantù. L’accusa a carico dell’uomo è quella di omicidio stradale. La notizia si apprende dal sito la Provincia di Como, che ha reso pubblico il risultato dell’alcol test. L’uomo avrebbe quindi quidato in stato di ebbrezza. La piccola, deceduta per le gravissime lesioni riportate a seguito del frontale, si trovava insieme ai genitori, la mamma di 26 anni, il papà di 28,  su una Y10 immatricolata nel 1992. In una nota, il 118 di Milano, che è intervenuto sul posto dell’incidente, riferisce come il papà della bambina guidasse senza cintura con accanto moglie e bimba, senza seggiolino. I genitori della bimba sono stati trasportati in ospedale in codice giallo.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: