mercoledì, Ottobre 21, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > “Il Maggio dei Libri”, ricco calendario per la biblioteca “Delfico”

“Il Maggio dei Libri”, ricco calendario per la biblioteca “Delfico”

Le ex Biblioteche Provinciali  un unico polo bibliografico per tutto l’Abruzzo

 

di Alessia Stranieri

Teramo – La Biblioteca “Melchiorre Delfico” di Teramo aderisce per il terzo anno consecutivo all’iniziativa “Il Maggio dei Libri”, campagna nazionale promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO. Anche attraverso il coinvolgimento delle associazioni culturali del territorio, quest’anno la Biblioteca “Delfico” riesce ad offrire un ricco calendario di eventi destinato a lettori di tutte le fasce d’età, ponendo particolare attenzione alle intersezioni tra diversi linguaggi: dalla musica alla pittura, dai fumetti alla poesia.

Il programma, alla cui presentazione hanno partecipato il Consigliere Incaricato alla Cultura Luciano Monticelli e del Dirigente del Servizio Beni e Attività Culturali della Regione Abruzzo Francesco Tentarelli, è diviso in 5 sezioni: la prima, “Kids-incontri con le scuole e letture per bambini”,  destinata specificamente ad avvicinare alla lettura i cittadini più giovani; le più classiche “Narrativa” e “Saggi e Biografie” e infine le sezioni dedicate all’incontro con le arti, “Rime & Musica” e “Mostre ed Esposizioni”.

In particolare sono da ricordare la mostra di opere disegnate dal cantautore Ivan Graziani, la nuova collaborazione con Teramo Comix e infine gli incontri con autori di libri per ragazzi come Gabriella Santini, Igor De Amicis e Paola Luciani. La manifestazione ha l’obiettivo di sottolineare il valore della lettura come strumento di crescita personale, civile e sociale.

La “Delfico” è entrata a far parte di una più vasta famiglia di biblioteche, che riunisce le altre tre ex Provinciali (la “Tommasi” di L’Aquila, la “De Meis” di Chieti e la “D’Annunzio” di Pescara) e le quindici biblioteche afferenti alle Agenzie per la Promozione Culturale. “Una situazione – ha dichiarato il Dirigente Regionale Tentarelli – che ci offre l’opportunità storica di creare un solo polo bibliografico per tutto l’Abruzzo, ottimizzare i costi e migliorare i servizi offerti. La biblioteca deve aprirsi alla società e diventare sempre più un luogo insieme di cultura e di crescita sociale per i cittadini abruzzesi”.

 

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *