martedì, Ottobre 27, 2020
Home > Abruzzo > Borsacchio e Cerrano, al via la Giornata Nazionale del Fratino

Borsacchio e Cerrano, al via la Giornata Nazionale del Fratino

< img src="https://www.la-notizia.net/fratino" alt="fratino"

Il piccolo trampoliere, simbolo di un ambiente sano

 

di Alessia Stranieri

Roseto degli Abruzzi/Pineto/Silvi –  LArea Marina Protetta Torre del Cerrano, il WWF Teramo e i volontari della Riserva naturale del Borsacchio hanno aderito alla Giornata Nazionale del Fratino (Charadrius Alexandrinus) promossa, in tutta Italia, dal Comitato Nazionale per la Conservazione del Fratino, specie protetta di migratore che nidifica sulla costa. Dal 13 al 15 maggio si svolgeranno diverse iniziative a tutela di questo piccolo uccello a serio rischio di estinzione per le difficoltà riproduttive che incontra lungo le spiagge dove depone le uova.  I dati rilevati con i censimenti negli ultimi quattro anni dimostrano, infatti, che la nidificazione del Fratino avviene in maggioranza all’interno di aree protette costiere.

È quindi di fondamentale importanza la collaborazione dei comuni nel porre particolare attenzione alle attività di pulizia delle spiagge. Domani 13 maggio, guide esperte effettueranno un’uscita con osservazione ornitologica e censimento del fratino nella Riserva naturale del Borsacchio. L’appuntamento è alle 15,30 al Lido Bora Bora, in via Makarska a Roseto degli Abruzzi. Tra gli esperti che guideranno il gruppo: Adriano De Ascentiis, Direttore della Riserva regionale Oasi dei Calanchi di Atri, i due fotografi ed esperti birdwatcher, Davide Ferretti e Marco Cirillo, autori tra l’altro dell’avvistamento dell’Aquila minore al Borsacchio nello scorso inverno, Marco Cervellini, botanico e Responsabile dell’Area Floristica di Civitanova Marche, e Alberto Zocchi, naturalista autore del progetto del Sito di Interesse Comunitario del Borsacchio. A coordinare il gruppo, Marco Borgatti, conoscitore della riserva e Direttore del Corso Guide del Borsacchio.

Lunedì 15 maggio alle 15,30, invece, è in programma un seminario dal titolo “Il progetto SalvaFratino – Incontro di approfondimento con l’Area marina protetta Torre del Cerrano”, nella saletta riunioni Torre Cerrano, strada statale 16 Adriatica, km431, Pineto. Altre iniziative si svolgeranno il 14 maggio a Martinsicuro e a Pescara, il 16 maggio ad Alba Adriatica e Tortoreto e il 17 maggio a Giulianova. Per avere specifiche indicazioni ci si può rivolgere a: abruzzo@wwf.it oppure teramo@wwf.it.

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *