sabato, Settembre 25, 2021
Home > Mondo > LA COREA DEL NORD APRE AL DIALOGO CON GLI STATI UNITI

LA COREA DEL NORD APRE AL DIALOGO CON GLI STATI UNITI

Colpo di scena da parte della Corea del Nord nell’ambito del tesissimo rapporto, di recente esacerbato, con gli Stati Uniti. Dopo il botta e risposta tra il presidente Usa Donald Trump ed il leader della Corea del Nord Kim Jong-un, sembra aprirsi lo spiraglio per un possibile dialogo. Chiaramente questo avverrà sempre e solo “sotto le giuste condizioni”. A dare notizia di questa possibile apertura Choe Son-hui, direttore generale dell’Ufficio sui rapporti con gli Usa del ministero degli Esteri di Pyongyang intervistata dall’agenzia di stampa sudcoreana Yonhap.

La diplomatica ha guidato, secondo quanto riportato dalla stessa agenzia, la delegazione che ha incontrato non molto tempo fa ad Oslo un gruppo di esperti americani guidati da Suzanne DiMaggio, direttore del think-tank New America.

La sorpresa arriva proprio alla vigilia del summit con la Cina. E tutto sommato fa ben sperare. Questo dopo che Stati Uniti e Pyongyang il clima si era di recente fatto incandescente soprattutto dopo l’accusa da parte della Corea del Nord di aver tentato di avvelenare il proprio leader.

Il governo Usa ha dichiarato di non aver dato alcun rilievo e peso particolare agli incontri avvenuti a Oslo, denominati “track two” e fondati sul modello di confronto tra delegazioni fatte da indipendenti e funzionari a vario titolo collegati all’amministrazione americana. Secondo gli osservatori, visto anche il delicato momento dopo il braccio di ferro Pyongyang-Washington su nucleare e missili del Nord, l’appuntamento in Norvegia può aver dato finalmente l’occasione di un “contatto esplorativo”.