sabato, Aprile 17, 2021
Home > Marche > Ponte Tesino: riapertura a fine giugno, si spera, ma con riserva

Ponte Tesino: riapertura a fine giugno, si spera, ma con riserva

Il sindaco Piergallini stila una previsione sulla contestata questione del Ponte Tesino: “Penso di poter annunciare che entro la fine del mese di  giungo il ponte Tesino sarà riaperto a pedoni e autovetture nel doppio senso di marcia”. Certo, si tratta di una riapertura con riserva per quanto riguarda i carichi pesanti.

Sono necessari lavori ed ulteriori studi per quanto concerne  questo aspetto, sicuramente più delicato e controverso. Ci stiamo affacciando ad una stagione estiva che vede il lungomare nord di San Benedetto del Tronto in balia dei cantieri, e con il lungomare di Grottammare per il momento, da un certo tratto in poi, non accessibile. Ma Piergallini rassicura: “Entro la fine di giugno speriamo nella riapertura sulla base degli studi effettuati di cui sono stai comunicati gli esiti in data odierna”.  Ci saranno limitazioni per quanto riguarda i carichi pesanti, verrà effettuato un monitoraggio continuo delle condizioni statiche del ponte e verranno eseguite operazioni di  protezione alle balaustre.

Sembra quindi destinata alla revoca l’ordinanza con cui lo scorso 20 aprile il sindaco Enrico Piergallini decretò la chiusura del ponte a mezzi e persone, concordata con il Comando dei vigili del fuoco, che aveva eseguito un’ispezione sul posto, dietro segnalazione di fenditure in corrispondenza dei giunti delle campate, oltre che sul manto stradale. Certo è che a stagione già iniziata, con i turisti che affollano le spiagge  quando le condizioni meterologiche lo permettono, San Benedetto del Tronto e Grottammare non presentano un bel biglietto da visita.

 

 

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *