lunedì, agosto 19, 2019
Home > Marche > AREA DI CRISI INDUSTRIALE COMPLESSA/SOSTEGNO AL REDDITO

AREA DI CRISI INDUSTRIALE COMPLESSA/SOSTEGNO AL REDDITO

Riportiamo di seguito il comunicato stampa trasmesso dall’organo sindacale Ugl, segreteria provinciale di Ascoli Piceno, sulla crisi dell’area:

“L’area del Piceno è a grande sofferenza economica, sociale, produttiva. Il Ministero dello Sviluppo economico è chiamato ad accelerare l’allocazione delle risorse finanziarie per i programmi di sviluppo produttivo e occupazionale; il processo della ricostruzione nelle aree del cratere deve assolutamente velocizzarsi.

La Regione Marche, nell’ambito del settore sociale/occupazionale è chiamata ad un urgente intervento per rispondere immediatamente e temporaneamente al gravissimo disagio della crisi. In attesa che il processo di sviluppo, sperato,  sinergicamente possibile, per connessioni di risorse finanziarie allocate per area di crisi industriale complessa e ripresa attività edilizia per ricostruzione post terremoto, si implementi, la UGL chiede alla Regione forti iniziative di sostegno temporaneo al reddito.


Tre le iniziative da fare subito:

 

  • Proroga del trattamento di mobilità in deroga, in scadenza o scaduta nel 2017.
  • Programma di politica attiva immediata per tutti i lavoratori che per l’anno 2016 non hanno potuto usufruire della proroga di tre mesi della Indennità di disoccupazione (NASPI ASDI , Disoccupazione Speciale Edile)
  • Erogazione di un reddito di sopravvivenza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: