martedì, Ottobre 20, 2020
Home > Mondo > COREA DEL NORD, NUOVO TEST MISSILISTICO : UNO A SETTIMANA

COREA DEL NORD, NUOVO TEST MISSILISTICO : UNO A SETTIMANA

< img src="https://www.la-notizia.net/test-missilistici.jpg" alt="test missilistici"

Ormai non è più una sorpresa. I test missilistici effettuati dalla Corea del Nord avvengono con cadenza settimanale. Un nuovo missile è stato lanciato da Pyongyang questa notte (ore 5.39 del mattino ora locale). Lo sostiene l’agenzia di stampa della Corea del Sud, Yonhap. Il missile sarebbe finito nel Mar del Giappone. Ha coperto circa 450 chilometri. Lo ha riferito il portavoce del governo di Tokyo, secondo quanto riporta Sky News. Il missile sarebbe del tipo Scud, che può vantare una gittata di 300-500 chilometri, ma potrebbe raggiungere anche i mille chilometri, raggiungendo così il Giappone. Se confermato, sarebbe il terzo modello di missile diverso lanciato in poche settimane. L’esperimento Scud sarebbe teso a dare vita ad una contraerea pronta a tenere testa agli americani, che avrebbero inviato in zona già tre portaerei. Dell’evento di questa mattina il presidente degli Stati Uniti, Donal Trump, era informato.

L’ultimo test era stato effettuato esattamente una settimana fa.  Il missile era stato lanciato, in questo caso, da un luogo vicino Pukchang, un’area dove Pyongyang aveva tentato, senza peraltro riuscirci, un altro lancio lo scorso mese.  Il missile ha percorso circa 500 chilometri per poi cadere nelle acque della costa orientale.  E, ancora una settimana prima, il missile lanciato dalla Corea del Nord  era finito nel Mar del Giappone dopo aver percorso circa 700 chilometri. Il Consiglio di sicurezza dell’Onu si era espresso con toni decisamente duri a questo proposito, ventilando l’inasprimento delle sanzioni a causa delle provocazioni. Quello di questa mattina è ormai il nono lancio dall’inizio dell’anno e a questo punto le tensioni internazionali sono arrivate al limite. Ormai, tra moniti ignorati e giochi al rialzo, c’è sicuramente da aspettarsi qualche reazione sopratutto da parte degli Stati Uniti. L’ultimo lancio della Corea del Nord ha tutta l’aria di costituire la risposta al G7 di Taormina.  I leader dei Sette Grandi hanno infatti espresso parere unanime sul fatto che la Corea del Nord “pone nuovi livelli di minaccia in crescita di grave natura alla pace e alla stabilità internazionale”, richiamandola all’immediato stop dei programmi missilistici.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *