domenica, Settembre 20, 2020
Home > Italia > Afragola, freddato da colpi di pistola a distanza ravvicinata

Afragola, freddato da colpi di pistola a distanza ravvicinata

La vittima dell’ agguato avvenuto poco prima delle 14 ad Afragola (Napoli) è Remigio Sciarra, 52 anni. L’ uomo era bordo di un’ auto con la moglie, una donna di 50 anni, colpita da un proiettile alla mano, il figlio di 11 anni ed un suo coetaneo, che sono rimasti illesi.

A far fuoco, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, è stato un killer che in sella ad uno scooter ha raggiunto l’auto sulla quale viaggiava la vittima. Il sicario ha sparato alcuni colpi di pistola a distanza ravvicinata. Per Remigio Sciarra, che era sottoposto alla misura della sorveglianza speciale, non c’è stato scampo.

Un proiettile ha ferito di striscio la moglie. Gli inquirenti stanno scavando nel passato dell’uomo per comprendere chi abbia deciso quest’ennesimo delitto. Si lavora anche per accertare la sua vicinanza al clan Cennamo. Sul posto è giunto il sostituto procuratore di Napoli, Henry John Woodcock.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com