domenica, Gennaio 17, 2021
Home > Abruzzo > Teramo, M5STELLE: “Consiglio comunale disertato dalla maggioranza”

Teramo, M5STELLE: “Consiglio comunale disertato dalla maggioranza”

Si esprime con toni duri Fabio Berardini, del Movimento 5 Stelle, riguardo all’ultimo consiglio comunale.
“Il Movimento 5 Stelle ieri pomeriggio  – spiega – era presente in aula consiliare, in attesa della maggioranza, per confrontarsi sulla rimodulazione dei finanziamenti Masterplan e su numerose altre problematiche che attanagliano la nostra comunità. Tuttavia lo spettacolo che ci si è presentato davanti a noi è stato imbarazzante: solo sedie vuote. L’ennesimo atto di teatro del Sindaco Brucchi, infatti, è andato in scena proprio nella giornata di ieri. Il Consiglio comunale è saltato a causa di un mancato accordo sulle poltrone e la maggioranza non si è presentata in aula. Sì perché al primo posto per l’Amministrazione non ci sono i reali problemi della Città e dei teramani ma solo e soltanto i giochi di potere e di poltrone”.

“Brucchi, ormai logorato  – aggiunge e cocnlude – dalle lotte intestine che stanno dilaniando il centro destra, è ben consapevole che queste elezioni politiche rappresentano, per lui, l’ultimo trampolino di lancio per Roma e l’atto di azzeramento della Giunta compiuto ieri è stato solamente un astuto stratagemma per tenere buoni i dissidenti e prendere altro tempo. Tempo che non gli servirà per risolvere i problemi di Teramo, per confrontarsi sui progetti strategici o per risollevare l’economica della Città, ma sarà utilizzato solamente per avere delle certezze sulla prossima poltrona da occupare.
Ciò che rimane è un Capoluogo di Provincia completamente bloccato ed ostaggio di questi personaggi che, con il loro comportamento, ne stanno decretando la morte giorno per giorno”.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *