mercoledì, Dicembre 2, 2020
Home > Abruzzo > Cyberbullismo: esperti a confronto al Consorzio BIM

Cyberbullismo: esperti a confronto al Consorzio BIM

TERAMO – Una rete locale per prevenire e affrontare il fenomeno del cyberbullismo e i rischi della grande Rete. Una rete che spesso si trasforma in vera e propria trappola per molti giovani e giovanissimi. Con questo obiettivo nella Sala assemblee del Consorzio BIM si terrà venerdì 16 giugno, dalle ore 10.30, un tavolo tecnico alla presenza di esperti del settore, sindaci, delegati dei servizi sociali e dirigenti scolastici del comprensorio. Si parlerà della legge n. 71 del 29 maggio 2017 “Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del cyberbullismo”, che ha introdotto importanti novità sia per gli istituti scolastici, che per le istituzioni locali e le strutture territoriali, chiamate ad un approccio sempre più basato sulla prevenzione del fenomeno e alla promozione di un’adeguata educazione digitale.

 

Sul territorio – afferma il presidente del Consorzio BIM, Moreno Fienidisponiamo di ampie conoscenze e competenze su questi temi. Ora si tratta di condividere il Know-how maturato in materia mettendo in “rete” tutti i soggetti coinvolti – Comuni, esperti, scuole, famiglie, ragazzi – per affrontare al meglio il delicato fenomeno, per conoscere e prevenire i rischi della Rete e a tutela di una generazione tanto più interconnessa quanto più fragile”.

Il Consorzio Bim supporta l’iniziativa promossa dalla “The Circle” in collaborazione con l’associazione “Project San Gabriele”. All’incontro, introdotto dagli interventi del presidente del Consorzio Bim, Moreno Fieni, di Gianluca Rocci (The Circle) eGiancarlo Puritani (Associazione “Project San Gabriele”), porteranno i loro contributi tecnici Fabiana Pechini (legale dello Studio Corsi de L’Aquila), la psicologa Nadia Ragonici, e l’assistente capo della Polizia postale, Domenico Taraborelli. Seguirà il dibattito con sindaci, dirigenti e referenti scolastici.

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *