martedì, Ottobre 27, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Ascoli Piceno, torna il Festival Sensi: musica & vino

Ascoli Piceno, torna il Festival Sensi: musica & vino

Ascolti musica mentre bevi vino. Magari chiudendo gli occhi. Ecco il nuovo piacere che offre “Sensi”, il Festival enomusicale che torna dopo il grande successo dell’anno scorso. L’associazione culturale ascolipicenofestival, organizzatrice dell’evento in collaborazione con Comune di Ascoli e Amat, mette in cartellone tre appuntamenti tutti molto piacevoli. Non solo classica ma anche musica dalle suggestioni brasiliane e ambient. “Sensi” si basa sulle sinestesie dei sensi e fonde la performance musicale con le parole di importanti enorelatori, tutti provenienti da Rai Radio 3, e la degustazione creando un collegamento sensoriale tra le note e il vino.

<In questa rassegna – commenta la prof.ssa Emanuela Antolini presidente di ascolipicenofestival e direttrice artistica della manifestazione  – noi ci crediamo molto. A costo di non pochi sacrifici, abbiamo voluto ripetere l’esperienza del 2016. Sensi porta buona musica e nello stesso tempo fa conoscere e valorizza i migliori vini del Piceno aiutando le imprese locali. Cultura ed economia vanno a braccetto. Che c’è di meglio per rendere più “fresca” questa estate?>.

Il primo appuntamento è venerdì prossimo 30 giugno presso la Cantina Velenosi in via dei Biancospini 11 a Monticelli. I protagonisti della serata, per un aperitivo del tutto speciale, inizio alle 19,30,  sono, oltre ai prestigiosi vini Velenosi, il meraviglioso ensemble “Vento do sul”, composto da fisarmonica (Giacomo Rotatori), tromba/flicorno (Nicola Sartini) e chitarra classica (Pierpaolo Pupilli), e a raccontare le suggestioni enomusicali il musicologo di Rai Radio 3 Arturo Stàlteri. A far gli onori di casa, naturalmente, Angela Velenosi, <signora del vino> e manager instancabile che con il suo brand ha conquistato i mercati di tutto il mondo. <Vento do sul>propone brani molto accattivanti legati soprattutto alla tradizione brasiliana.

Secondo appuntamento il  5 luglio, nel foyer del Teatro Ventidio Basso di Ascoli, con il violino di Lucio Degani, il pianoforte di Andrea Rucli, le parole del musicologo Oreste Bossini e gli eccellenti  vini friulani della cantina Rodaro. Il ciclo si conclude ad Offida, il 12 luglio, nel Chiostro di San Francesco, con il gruppo napoletano “Ashram” , specializzato in musica ambient, il conduttore radiofonico Luca Damiani e i vini del consorzio Vinea.

L’ingresso per i soci di ascolipicenofestival è di 5 euro, 8 per i non soci. Previste tre degustazioni di vino con stuzzichini vari. Prevendita presso la Biglietteria del Teatro Ventidio Basso in piazza del Popolo (0736298770) e vendita anche la sera stessa degli eventi.  Info: 330279036.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *