mercoledì, Settembre 22, 2021
Home > Marche > San Benedetto del Tronto, movida molesta: l’ordinanza del Sindaco

San Benedetto del Tronto, movida molesta: l’ordinanza del Sindaco

Dalle 22 divieto di vendere bevande in vetro e lattine, dalle 24 lo stop per gli alcolici è assoluto

 

E’ stata pubblicata in albo pretorio l’ordinanza con la quale il sindaco Pasqualino Piunti, anche avvalendosi delle ultime norme in materia di poteri ai sindaci contro il degrado urbano, disciplina la vendita di bevande e il loro consumo durante le ore serali e notturne.

Fino a novembre è vietato vendere per asporto bevande in contenitori di vetro e lattine dalle 22 alle ore 6. Dalle 24 alle 6 è vietato somministrare o vendere bevande alcoliche e superalcoliche per l’asporto in qualsiasi contenitore. Dalla mezzanotte i gestori dovranno anche prevenire o impedire la consumazione al di fuori del proprio  locale e delle relative superfici di pertinenza.

I titolari delle attività dovranno inoltre attivarsi per:

– esporre idonea cartellonistica circa i pericoli derivanti dal bere alcolici, che promuova il contenimento delle emissioni sonore e illustri i contenuti dell’ordinanza.

– provvedere alla completa pulizia ed igiene degli spazi esterni antistanti ed adiacenti agli esercizi

– prevenire o impedire nelle ore serali o notturne comportamenti chiassosi da parte degli avventori

– provvedere, per quanto possibile, a rendere inutilizzabili arredi, tavoli, sedie e ombrelloni situati all’esterno dei locali.

 

Per quanto concerne i consumatori, il provvedimento vieta da mezzanotte alle 6 il consumo di bevande alcoliche nelle aree pubbliche.

 

L’ordinanza è valida fino al 1° novembre 2017 nelle porzioni di territorio indicate nella planimetria allegata all’ordinanza e che sostanzialmente coincide con l’intera zona del lungomare e del centro cittadino.

 

Sono previste sanzioni amministrative e la violazione dell’ordinanza per due volte può comportare la sospensione dell’attività fino a 15 giorni.