domenica, Ottobre 25, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Sensi, musica & vino: “Jascha Heifetz, un americano in Italia”

Sensi, musica & vino: “Jascha Heifetz, un americano in Italia”

 

ASCOLI PICENO – Sensi, il Festival di musica & vino con direttore artistico Emanuela Antolini, fa tappa oggi nel foyer del Teatro Ventidio Basso dopo il grande successo – 200 spettatori nonostante la pioggia battente – dell’apertura nella Cantina Velenosi. Inizio sempre alle 19,30.

Si torna alla musica classica con un programma molto interessante dal titolo “Jascha Heifetz, un americano in Italia”. Il pianista Andrea Rucli e il violinista Lucio Degani, due nomi importanti della scena internazionale, eseguono le trascrizioni di Jascha Heifetz.

Durante la seconda guerra mondiale, molti furono gli artisti americani che fecero visita alle più importanti basi delle truppe degli Stati Uniti per sollevare il morale e portare qualche momento di svago ai soldati in quei terribili momenti. Tra questi il grandissimo violinista russo, naturalizzato americano, Jascha Heifetz.

Egli passò anche in numerose città italiane tra cui  Gorizia  nel 1945. In questi concerti sfruttava le sue geniali trascrizioni, molto virtuosistiche per il pianoforte e per il violino, di brani di musica leggera estremamente popolari negli Stati Uniti che potevano essere riconosciute ed apprezzate immediatamente da chiunque.

“Sensi” anche domani sera, insieme alla musica, serve vini di altissima qualità. Questa volta però non si tratta di vini del Piceno bensì del Friuli Venezia Giulia. Come mai? L’associazione ascolipicenofestival, che organizza il Festival ha stretto una proficua collaborazione con l’associazione “Sergio Gaggia” di Cividale del Friuli che organizza EnoArmonie manifestazione con lo stesso format di base.

Nell’aprile scorso sono stati i vini del Piceno ad essere presentati in Friuli, ottenendo tra l’altro uno strepitoso successo (tutti a chidere dove si potevano acquistare)  e mercoledi sono i vini del famoso marchio “Rodaro” di Spessa di Cividale del Friuli, a presentarsi ad Ascoli. La “Rodaro” è una delle aziende più prestidiose del Friuli con 150 anni di storia.

Protagonista della serata, molto atteso, il critico musicale, giornalista, autore di saggi e libri di argomento musicale, conduttore di “Radio 3 Suite”, trasmissione cult di Rai Radio 3, Oreste Bossini. Tocca a lui, che è anche un esperto di vini, mettere in collegamento i vini delle 3 degustazioni con i brani in scaletta.

L’ingresso per i soci di ascolipicenofestival è di 5 euro, 8 per i non soci, per concerto e 3 degustazioni di vino.

Prevendita presso la Biglietteria del Teatro Ventidio Basso in piazza del Popolo (0736298770) e vendita anche la sera stessa degli eventi. Info 330279036.

 

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *