domenica, Ottobre 25, 2020
Home > Abruzzo > TeRamo (R)accoglie, bambini e adulti per la pulizia della città

TeRamo (R)accoglie, bambini e adulti per la pulizia della città

TERAMO – Un concentrato di idee e di speranza l’iniziativa “TeRamo (R)accoglie”, accolta con entusiasmo da adulti e bambini che nel fine settimana hanno proceduto alla pulizia delle piazze e delle strade in diversi quartieri della città.

Ad organizzare l’evento, che si inserisce nel percorso “Una città a misura di bambino”, sono stati Archit.Etica, Rifiuti Zero Abruzzo ed Interamnia World Cup. Anche lezioni di yoga, musica popolare, clown e poesie, intrattenimento e letture per i bimbi hanno animato le mattine e i pomeriggi in cui si è svolta la manifestazione.

Tanti cittadini, grandi e piccini, si sono prestati a dare il loro contributo ai lavori di pulizia nei tre giorni dell’iniziativa, «tanto importante quanto necessaria», spiegano gli organizzatori, «per sensibilizzare fin da piccoli al rispetto della città in cui si vive».

Oltre al gruppo di bambini del campus estivo Mondodì, anche una rappresentanza dell’Itc “Pascal-Comi-Forti” e gli studenti dell’Università di Teramo sono stati coinvolti nelle operazioni di pulizia, finalizzate ad educare i giovani alla cura dei beni comuni attraverso l’esempio, per tornare ad usufruire di tutti gli spazi pubblici.

«È sempre gratificante», aggiungono dalle associazioni, «vedere il grande interesse degli abitanti di Teramo per il decoro della propria città e, più in generale, per la cura e il rispetto dell’ambiente urbano». Valori questi, che gli organizzatori intendono continuare a trasmettere con altre iniziative future, per contribuire al ripristino del tessuto sociale e all’avvio di un processo di riqualificazione urbana.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *