sabato, Ottobre 24, 2020
Home > Italia > ROMA, DISABILI SOTTO SFRATTO: “VOGLIAMO RIMANERE QUI”

ROMA, DISABILI SOTTO SFRATTO: “VOGLIAMO RIMANERE QUI”

“Non cacciateci, vogliamo restare qui, questa è casa nostra”. E’ l’appello lanciato ai microfoni di Ansa.it da Carlo, Marilù, Piergiorgio e Filippo, alcuni dei disabili dell’associazione Hagape 2000 di Roma i cui locali di via Pullino, 71, nel quartiere Garbatella, sono sotto sfratto (LE FOTO).

Dal 28 giugno scorso, infatti, il Municipio XVIII ha chiesto loro di riconsegnare le chiavi e di lasciare il locale dove si riuniscono e svolgono attività con le rispettive famiglie e decine di volontari dal 2004.

“Si tratta – si legge nella nota diffusa dalla stessa associazione – di circa 50 ragazzi e ragazze che, grazie ai laboratori organizzati e pagati dagli stessi genitori, associati nella Onlus, ogni giorno frequentano 13 diversi laboratori: da quello di teatro a quello di lavoro sulle emozioni e la comunicazione, dalla pittura alla ceramica fino all’educazione psicomotoria. Il Comune di Roma ha deciso di portare avanti una delibera del commissario Tronca che rimette in discussione le concessioni per gli enti no profit, le quali devono essere assegnate tramite bando”.

“Chiediamo – dice Francesca De Masi, presidente di Hagape 2000 – un’immediata delibera comunale che conceda la proroga del comodato d’uso gratuito alla nostra associazione. Le madri e i padri, alcuni ormai settantenni, di questi ragazzi che amano oltre ogni dire, non si arrenderanno a veder spazzato via tutto il loro lavoro e la sola possibilità di avere una vita gratificante per i loro figli”. (Fonte ANSA)

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *