domenica, Ottobre 25, 2020
Home > Mondo > E’ ufficiale: Abu Bakr al Baghdadi è morto. L’Isis avrà un nuovo leader

E’ ufficiale: Abu Bakr al Baghdadi è morto. L’Isis avrà un nuovo leader

La televisione irachena Al Sumariya ha detto di avere saputo da “una fonte nella provincia di Ninive’ che la morte di Abu Bakr al Baghdadi, capo dell’Isis, è confermata. La stessa emittente aveva dato altre volte in passato, fra cui nel 2016, notizie, poi smentite, sul ferimento del ‘Califfo’. La televisione afferma che la “fonte”, non precisata, riferisce che la conferma arriva dall’Isis. L’Isis si appresterebbe ad annunciare il nome del successore di Baghdadi. E’ quanto afferma “una fonte” nella provincia irachena di Ninive citata da Al Sumariya. “Le autorità di Daesh a Tel Afar, diventata la ‘capitale’ provvisoria dell’Isis dopo la caduta di Mosul, hanno annunciato la morte di Baghdadi, senza fornire dettagli, e hanno detto che il nome del nuovo ‘Califfo’ verrà annunciato presto”, ha detto la fonte.

Anche l’Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus), con sede in Gran Bretagna ma una vasta rete di informatori nel Paese, ha affermato di avere “informazioni confermate” sulla morte del capo dell’Isis, Abu Bakr al Baghdadi. L’Ondus sottolinea di avere appreso tali informazioni da dirigenti dell’Isis nella provincia orientale siriana di Deyr az Zor, che però non hanno precisato quando il decesso sarebbe avvenuto. La Russia aveva detto in giugno di avere probabilmente ucciso Baghdadi in un raid a sud di Raqqa il 28 maggio, ma di non avere prove in merito.

Isis ‘fa appello per proseguire Jihad’  – Questo è quanto afferma la fonte citata dalla televisione irachena Al Sumariya, secondo la quale l’Isis ha confermato in un comunicato la morte del suo leader Abu Bakr al Baghdadi, aggiungendo che presto sarà annunciato il nome del suo successore. “Le autorità di Daesh a Tel Afar, che è diventata ufficiosamente la capitale provvisoria dopo la caduta di Mosul – afferma la fonte, non precisata – hanno annunciato in un comunicato molto breve diffuso attraverso la loro macchina della propaganda la morte del loro leader Baghdadi, ma senza fornire dettagli”. “Il comunicato di Daesh – aggiunge la fonte – dice che il nome del nuovo leader sarà presto annunciato, e fa appello ai seguaci perché continuino sulla via del Jihad, e si tengano al riparto da crisi interne”. Sempre secondo questa fonte, “la morte presunta di Baghdadi ha provocato un ‘colpo di Stato’ interno, con le rivalità per occupare le più alte cariche nella struttura del gruppo terrorista che hanno portato anche a scontri armati, e la proclamazione del coprifuoco in tutto il distretto”. (Fonte ANSA)

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *