giovedì, Ottobre 29, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > ROSETO OPERA PRIMA – IL GRANDE CINEMA NELLA CITTÀ DELLE ROSE

ROSETO OPERA PRIMA – IL GRANDE CINEMA NELLA CITTÀ DELLE ROSE

Grande successo, domenica sera, dell’apertura di Roseto Opera prima. Oltre cinquecento persone hanno affollato piazza della Repubblica (piazza del Comune).

Simona Izzo e Ricky Tognazzi hanno dato il via alla manifestazione, che quest’anno raggiunge la 22a edizione, con verve e simpatia. “Mio nonno era un D’Amico ed era di Pescara, quindi mi sento abruzzese anch’io”, ha esordito Simona Izzo, subito beccata dal marito Ricky Tognazzi: “ma fai questa scena ogni volta?”. E lei: “Mica è colpa mia se ho parenti sparsi in tutta Italia?”. Tognazzi ha ricordato Paolo Villaggio, con cui ha lavorato e che conosceva bene anche perché era un amico di famiglia e, ovviamente, il grande Ugo, padre e maestro di vita e di cinema. Non sono mancati riferimenti alla passione per la buona cucina, una passione che Tognazzi ha ereditato dal padre Ugo. “Mi piace soprattutto mangiare”, ha scherzato Ricky. Sul palco il sindaco, Sabatino Di Girolamo, il vice, Simone Tacchetti, e l’assessore alla Cultura, Carmelita Bruscia.

 

La serata è stata presentata da Silvia D’Egidio con la collaborazione di Francesca Martinelli.  “Sono 22 anni che il grande cinema passa nella nostra città. Anche quest’anno abbiamo ospiti straordinari come voi”, ha detto il primo cittadino rivolgendosi ai due attori, “ma mi piace ricordare Tonino Valerii che ebbe questa grande idea, supportato da Mario Giunco, e dall’allora sindaco Crisci. C’è tanta volontà di andare avanti nonostante le difficoltà economiche”. Ospite della serata inaugurale un altro grande nome del cinema italiano: Enrico Vanzina.

 

In concorso una pellicola dal tema delicato. Con La ragazza del mondo il regista Marco Danieli affronta, con grande rispetto, la storia d’amore di una ragazza testimone di Geova. Protagonisti la pescarese Sara Serraiocco e Michele Riondino. A parlare della “Ragazza del mondo”, l’autore delle musiche, Umberto Smerilli.

 

Il secondo film in concorso, in programma questa sera alle 21, è Moglie e marito di Simone Godano che ripropone, con una sceneggiatura intrigante lo scambio delle personalità (e dei corpi) tra moglie e marito interpretati da Kasia Smutniak e Pierfrancesco Favino.

Domani, sempre con inizio alle 21, sarà la volta del film di Vincenzo Alfieri che esordisce alla regia con I peggiori (eroi a pagamento) in un film in cui due fratelli (Alfieri e Lino Guanciale) cercano di provvedere al sostentamento della sorella minorenne. Si misureranno in una rapina diventando, loro malgrado, supereroi.

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *