martedì, Ottobre 20, 2020
Home > Italia > NASCE A ROMA IL PARLAMENTO VIRTUALE ITALIANO

NASCE A ROMA IL PARLAMENTO VIRTUALE ITALIANO

Negli ultimi anni, la politica ha conosciuto dei cambiamenti repentini, sia in termini innovativi che in termini linguistici. E non solo. C’è una frenetica corsa continua alla poltrona. Nessun senso civico, nessun senso del “bene comune”, nessun ideale, solo corsa al profitto. E questo in ogni settore del nostro Paese, ma in special modo in politica. “Così con alcuni amici  – spiega Andrea D’Ascanio – abbiamo pensato: e se fossimo noi al loro posto, come ci comporteremmo? Quali scelte faremmo? Come agiremmo?

Per metterci alla prova abbiamo costruito un Scuola di Formazione Politica Apartitica e Laica denominandola Parlamento Virtuale Italiano composto dal POPOLO, dalla GENTE comune e non dai soliti noti. Abbiamo voluto invitare anche Te a cimentarTi con noi, in questa impresa, presentando proposte di legge pensate e redatte da Te, partecipando alle discussioni dove finalmente anche Tu potrai esprimere il Tuo punto di Vista”.

Sabato 29 Luglio, alle ore 09.30, a Roma, presso la sala Meeting dell’Hotel di Porta Maggiore (10 minuti a piedi dalla Stazione Termini) ci sarà la presentazione di questo progettto, del Parlamento Virtuale Italiano. Se anche Tu come noi, sei stanco e vuoi cambiare il modus operandi di questo sistema, clicca su www.parlamentovirtualeitaliano.it, raggiungici ed unisciti a noi.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *