venerdì, Ottobre 30, 2020
Home > Italia > Incendio in Molise, evacuato stabilimento Fiat di Termoli

Incendio in Molise, evacuato stabilimento Fiat di Termoli

E’ stato interamente evacuato lo stabilimento della Fiat di Termoli. Le fiamme, divampate poco dopo le 14 da un deposito vicino ai locali mensa di “Termoli III”, il capannone dove si realizzano i motori, hanno creato spavento tra gli operai che alle 15 sono stati fatti uscire. Sul posto sono all’opera diverse squadre di pompieri ed alle 16 sono arrivati due Canadair per bloccare le fiamme alte doversi metri. L’incendio non ha raggiunto né gli impianti produttivi né materiali pericolosi. I vigili del fuoco hanno già messo in sicurezza l’impianto del gas.Le fiamme si sono propagate rapidamente lambendo numerose aziende del polo “Valle Biferno”. Chiusa la Ss 87, all’altezza dello svincolo dell’A-14.

A14 chiusa per circa 20 km in entrambe le direzioni tra Vasto Sud (Chieti) e Poggio Imperiale (Foggia) a causa del fumo prodotto da un incendio divampato in aree adiacenti all’autostrada all’altezza del km 497 e di un altro incendio che interessa l’area limitrofa al casello di Termoli (Campobasso) tra km 476 e km 478. Non ci sono feriti. Autostrade per l’Italia informa che sul posto, oltre al personale della Direzione 7/o Tronco di Pescara, ci sono pattuglie della Polizia Stradale e i Vigili del Fuoco.

Attualmente, informa una nota di Autostrade per l’Italia, “per effetto del fumo in carreggiata che limita la visibilità al km 478, per questioni di sicurezza è stato necessario bloccare il traffico e si registrano 2 Km di coda circa in entrambe le direzioni. Agli utenti provenienti da Bari e diretti verso Pescara si consiglia, dopo l’uscita obbligatoria a Poggio Imperiale, di percorrere la strada Statale 16 Adriatica verso Vasto dove rientrare in autostrada a Vasto Sud verso Pescara. In direzione opposta si consigliano i percorsi inversi”. Nei pressi dello svincolo di Termoli (Campobasso) dell’A14 è stata chiusa al traffico anche la statale 87. Il vasto incendio è divampato tra le sterpaglie del Nucleo Industriale di Termoli e di conseguenza lo stabilimento Fiat è stato parzialmente evacuato.

Per alcuni incendi divampati in prossimità di Ripalta e fra Termoli e Campomarino, la circolazione ferroviaria di Trenitalia sulla linea Termoli-Foggia (Direttrice Adriatica) è sospesa dalle 15.20. Lo comunica Ferrovie dello Stato. Sul posto sono presenti Vigili del Fuoco e i tecnici di Rfi. Trenitalia comunica che è in corso la riprogrammazione dell’offerta commerciale. I treni vengono fermati nelle stazioni di Termoli e San Severo/Apricena. (Fonte ANSA)

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *