lunedì, Dicembre 6, 2021
Home > Italia > Tragedia della follia a Bergamo: uccide a martellate il patrigno e ferisce la madre

Tragedia della follia a Bergamo: uccide a martellate il patrigno e ferisce la madre

Tragedia della follia oggi a Bergamo, dove un giovane ha ucciso a martellate il patrigno e ferito la madre. Questi i fatti: un 23enne, intorno alle 16.00, avrebbe accoltellato il patrigno dopo averlo colpito a martellate. La madre è di origine moldava. Ferita gravemente, non sarebbe comunque in pericolo di vita.

La lite sarebbe scoppiata in cucina, sembrerebbe a causa dei rimproveri mossi dall’uomo al ragazzo, accusato di non lavorare e di non impegnarsi abbastanza nel cercare un lavoro.

La vittima è un bergamasco che aveva sposato la mamma del giovane. La donna è stata portata in ambulanza all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dove è stata operata. Sul posto la polizia scientifica per i rilievi ed il Sostituto Procuratore Emanuele Marchisio.