sabato, dicembre 15, 2018
Home > Marche > La Notte dei Desideri: un evento pensato in grande

La Notte dei Desideri: un evento pensato in grande

ASCOLI PICENO – È stato presentato durante la mattinata del 7 agosto, ad Ascoli Piceno, presso il palazzo dell’Arengo, nella Sala De Carolis e Ferri, il programma de La notte dei Desideri, undicesima edizione della notte bianca, che si terrà il 10 agosto nel centro storico della città.

La collaborazione fra commercianti e amministrazione, connubio vincente adottato da molte città della costa, ha permesso all’evento di accrescersi in tutti i sensi.

I negozi saranno aperti tutta la mattinata ed anche la sera a partire dalle 18, sino a tarda notte. Ai visitatori verranno offerti prezzi sempre più convenienti con l’avanzare delle ore. Limitata al massimo sarà la presenza dei venditori ambulanti, che verranno rilegati negli “spazi morti” della festa.

La serata, però, non sarà completamente incentrata sullo shopping. Più di 200 artisti e svariati gruppi musicali saranno presenti in 21 postazioni, per rendere la notte bianca ascolana anche un appuntamento all’insegna della musica e dell’arte. L’obiettivo è quello di valorizzare l’intero centro storico, che prenderà vita a partire dalle 19.

“Con l’evento si sta, inoltre, tentando di mantenere il motore acceso”. Queste le parole del sindaco Guido Castelli, che sottolinea quanto l’amministrazione di Ascoli si stia impegnando per arginare l’abbandono del centro storico avvenuto dopo il sisma dello scorso anno.

È l’associazione WAP (Viva Ascoli Piceno) ad aver organizzato l’evento, con il patrocinio del comune di Ascoli Piceno, dell’Avis e la grande sponsorizzazione di Fainplast. Una interessante novità è la collaborazione con UNICAM. Le opere prodotte dai suoi studenti verranno, infatti, proiettate nelle piazze ascolane.

Lorenzo Pallotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: