sabato, Settembre 18, 2021
Home > Italia > E’ morto di stenti il cane abbandonato sul terrazzo dalla padrona in vacanza

E’ morto di stenti il cane abbandonato sul terrazzo dalla padrona in vacanza

Terni, parte per le vacanze e abbandona il cane sul terrazzo. Secondo quanto riportato da Il Fatto Quotidiano, la povera bestiola sarebbe morta di stenti e per il caldo. La padrona sarebbe andata in vacanza senza nemmeno lasciare la serranda alzata a sufficienza per permettere l’ingresso del cane in casa.

A trovare l’animale, in seguito ad una segnalazione, gli agenti del Nucleo di Vigilanza Ambientale della Polizia Municipale, intervenuti insieme a tre guardie zoofile dell’Enpa. Sul terrazzo sono state trovate due ciotole completamente vuote ed un contenitore di cibo essiccato. Un orrore, questo, che grida vendetta. La donna avrebbe potuto trovare molte soluzioni alternative per partire facendo in modo che il cane potesse sopravvivere.  Qui parliamo di crudeltà pura.

La proprietaria del cane verrà denunciata. Ma non basta una denuncia a colmare le sofferenze patite dal povero cane lasciato sul terrazzo con le elevate temperature di questo periodo, senza neanche sufficiente cibo e acqua, senza  una cuccia che potesse un minimo ripararlo dal caldo.

Per capire a sufficienza quello che ha fatto dovrebbe subire lo stesso trattamento. E forse non basterebbe. Di certo qualcuno doveva essersi accorto della presenza dell’animale sul balcone e avrebbe forse potuto segnalare la cosa in tempo. Ma in certi casi l’indifferenza la fa da padrona. L‘Associazione Earth Umbria invita tutta la cittadinanza ad informare gli enti preposti di situazioni incresciose di questo genere.

Lucia Mosca