giovedì, Ottobre 22, 2020
Home > Abruzzo > MARTINSICURO, TOMMOLINI: “ORA VIA A INTERVENTI SUL TERRITORIO”

MARTINSICURO, TOMMOLINI: “ORA VIA A INTERVENTI SUL TERRITORIO”

martinsicuro

MARTINSICURO – Si trasmette nota su primo assestamento di bilancio con le dichiarazioni  dell’Assessore al Bilancio Tommolini e la risposta del sindaco Vagnoni alla polemica sulle scuole da parte dei Consiglieri di opposizione Camaioni, Corsi e D’Ambrosio.

Siamo lieti di annunciare alla cittadinanza che, grazie all’approvazione dell’assestamento generale di bilancio, potranno prendere avvio importanti interventi sul nostro territorio, con una particolare e mirata attenzione che verrà posta su tematiche quali manutenzione del verde, dei fossi e delle scuole” dichiara l’Assessore con delega al Bilancio, Alduino Tommolini.

 

Attraverso l’attività dell’Assessorato al Bilancio, coadiuvata da tutta l’Amministrazione comunale, e dopo un’iniziale e puntuale analisi della situazione in atto presso tutti i settori e le aree di gestione del Comune, si è arrivati a compiere questa prima manovra del valore complessivo di euro 598.075. Di questi, una cifra pari a euro 404.695, è stata già impiegata per affrontare spese indifferibili connesse con la passata gestione e sulle quali non abbiamo potuto far altro che “pagare il conto”. Si è invece deciso, dopo un’attenta e scrupolosa valutazione, di stanziare il rimanente importo, pari a euro 193.380, per finanziare le prime  spese per interventi urgenti su diverse criticità del territorio, tra le quali: euro 50.000 per manutenzione e pulitura di fossi e canali; euro 50.000 per manutenzione degli edifici scolastici; euro 50.000 per pulizia e manutenzione del verde; euro 25.500 per progettazione e perizie tecniche” sottolinea l’Assessore Tommolini.

 

Da questa prima manovra di assestamento generale abbiamo lasciato fuori, in questa fase iniziale, la somma di euro 701.925. L’obiettivo che ci siamo prefissati è quello di fare uno studio scrupoloso ed attento di quelle che sono le priorità che interessano il nostro territorio ed i suoi cittadini, al fine di impiegare questa importante somma nel migliore dei modi. Siamo infatti certi che, grazie a questo meticolosa analisi, potremo arrivare a spendere meno e in maniera più efficiente questa somma, facendo così rendere al meglio il denaro a disposizione” conferma l’Assessore con delega al Bilancio

 

In quest’ottica – sottolinea Tommolini –  è evidente che le somme al momento previste per le manutenzioni nella scuola, pari a euro 50.000, serviranno proprio per garantire, prima della ripresa dell’attività scolastica fissata per settembre, l’avvio di interventi di piccola e ordinaria manutenzione, utili a migliorare gli ambienti scolastici, mentre per gli interventi più consistenti e di carattere strutturale (vulnerabilità sismica, efficientamento energetico, sostituzione infissi e altro), stiamo procedendo proprio in queste settimane, di concerto con gli uffici e la direzione scolastica, alla loro programmazione per arrivare a realizzarli nei prossimi mesi mediante lo stanziamento sia di fondi  propri che attingendo a finanziamenti sovra comunali”.

 

Appare quindi strumentale ed infondata la polemica sulle scuole sollevata dai Consiglieri di opposizione Camaioni, D’Ambrosio e Corsi, non solo perché abbiamo più volte sottolineato come ulteriori risorse per questo delicato settore sarebbero state stanziate entro qualche settimana, ma perché a scatenarla è chi ha governato questa Città negli ultimi cinque anni e, è doveroso sottolinearlo, malgrado le tante parole spese e le promesse fatte, ha lasciato le nostre scuole in uno stato inaccettabile di degrado” conclude il Sindaco di Martinsicuro, Massimo Vagnoni

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *