mercoledì, Ottobre 21, 2020
Home > Abruzzo > GR APPROVA CALENDARIO SCOLASTICO: A SCUOLA DALL’11 SETTEMBRE

GR APPROVA CALENDARIO SCOLASTICO: A SCUOLA DALL’11 SETTEMBRE

L’Aquila – Sul Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo (Burat) è stato pubblicato oggi il calendario scolastico 2017-2018 approvato dalla Giunta regionale. La data di inzio delle lezioni è stata fissata a lunedì 11 settembre 2017 per tutte le scuole di ogni ordine e grado; il termine delle lezioni è fissato a giovedì 7 giugno 2018 per le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado e venerdì 30 giugno 2018 per la scuola dell’infanzia.

Le festività obbligatorie, oltre a tutte le domeniche, sono 1 novembre, 8 dicembre, 25 e 26 dicembre, 1 e 6 gennaio, lunedì dopo Pasqua, 25 aprile, 1 maggio, 2 giugno, festa del santo Patrono. Nei seguenti giorni: 9,27,28,29 e 30 dicembre 2017; 2, 3, 4 e 5 gennaio 2018; 29,30 e 31 marzo 2018; 3 e 30 aprile 2018 è fissata la sospensione della attività didattiche.

Inoltre, nel calandario scolastico viene stabilito che, per l’anno scolastico 2017/2018, i giorni di attività didattiche nella scuola primaria e nella scuola secondaria di 1° e 2° grado sono 208 (207, nel caso che la festa del Santo Patrono coincida con un giorno in cui siano previste le attività didattiche). Le Istituzioni Scolastiche, per far fronte alle esigenze derivanti dai rispettivi Piani dell’Offerta Formativa, possono definire eventuali adattamenti, debitamente motivati, del Calendario scolastico regionale, fermo restando il numero complessivo dei giorni di lezione fissati nel medesimo Calendario, nel rispetto di quanto disposto dal D.Lgs. n. 297/94 e dal D.P.R. n. 275/99, nonché delle disposizioni contenute nel CCNL del comparto scuola.

Le Istituzioni Scolastiche sono tenute a comunicare tempestivamente il proprio calendario, debitamente approvato, agli studenti, alle loro famiglie e alle istituzioni preposte all’organizzazione del sistema scolastico e dei relativi servizi complementari. Il Calndario Scolastico 2017/2018 è scaricabile all’indirizzo: http://bura.regione.abruzzo.it/singolodoc.aspx?link=2017/Ordinario_34_5.html.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *