mercoledì, Ottobre 21, 2020
Home > Marche > Monticelli riparte dalla sua Notte Bianca

Monticelli riparte dalla sua Notte Bianca

ASCOLI PICENO – Durante la mattinata del 22 agosto, ad Ascoli Piceno, presso il palazzo dell’Arengo, nella sala De Carolis e Ferri, è stata presentata la Quinta Edizione della Notte Bianca di Monticelli.

“Iniziativa che vince non si cambia”. Così ha ironicamente introdotto l’incontro il sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli.

Durante la conferenza stampa è emersa la voglia degli organizzatori di rinnovare l’evento e di ampliarlo, così da inglobare anche Viale dei Platani.

L’amministrazione si è mostrata anche quest’anno molto disponibile, confermando il suo impegno a sostegno della Notte Bianca, definendolo “un modo di esprimere vicinanza alle attività ascolane”.

“Molti fondi stanno arrivando per Monticelli, tantissime ditte stanno aprendo nel quartiere che è ormai divenuto il più grande di Ascoli, arrivando a contare 16.000 abitanti, un terzo delle unità abitative della città”.

Anche stavolta Igino Cacciatori ha rinnovato l’invito di non limitare gli eventi solamente ad alcune aree della città. “Vorrei che tutto questo fosse più distribuito, perché tutti i commercianti di Ascoli pagano le tasse ed hanno, dunque, pari diritti. Inoltre dovremmo destagionalizzare le manifestazioni. Ascoli non può vivere solamente due mesi all’anno.” Cacciatori ha colto l’occasione anche per denunciare come ad Arquata e ad Accumoli nulla sia stato fatto. L’imprenditore ha concluso invitando a “riportare la vita ad Ascoli, ridonando anche ai piccoli la possibilità di alzare la serranda, perché le grandi ditte sono fatte da tante piccole attività”.

Per incentivare la presenza giovanile sono stati organizzati dei momenti di danza con i “Wild Angel”, di zumba con Zin Gabriella e di fitness in generale. I ragazzi di Born to Barr, già presenti alla “Notte dei Desideri” del 10 agosto, sono stati riproposti anche a Monticelli. Inoltre, sarà possibile assistere alla sfilata di VITA BABY, alla quale parteciperanno molti bimbi dai 0 agli 8 anni ed alcune mamme in dolce attesa. Per l’animazione sono stati reclutati più di 200 bambini ed adolescenti.

Durante la manifestazione si esibiranno i gruppi musicali “I Satelliti” e i “Zorro Band”. Ospiti d’onore: Wilma Goich e Stefano Tisi. La prima si esibirà a partire dalle 23 e 45 con “le sue canzoni più belle”, mentre il secondo presenterà in anteprima il suo nuovo spettacolo.

Lorenzo Pallotta

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *