sabato, Ottobre 16, 2021
Home > Italia > Il maltempo flagella la Toscana, allagata anche Roma

Il maltempo flagella la Toscana, allagata anche Roma

< img src="https://www.la-notizia.net/toscana.jpg " alt="toscana”

Dopo la Liguria il maltempo flagella anche la Toscana, che si trova ad affrontare l’ennesimo stato emergenziale. L’ennesimo, perché ogni anno, alle prime ondate di una certa intensità, i problemi da fronteggiare sono sempre gli stessi.

Questa volta il bilancio è di sei morti e due dispersi. nella zona di Livorno.  Quattro corpi sono stati rinvenuti in uno scantinato, un altro nella zona di Monterotondo-Montenero.  Un’intera famiglia è invece stata letteralmente spazzata via in via Nazario Sauro a Livorno: padre, madre, un bambino di quattro anni ed il nonno. Quest’ultimo avrebbe salvato la nipotina e poi sarebbe tornato indietro per mettere in sicurezza il bimbo. Nessuno dei due ce l’ha fatta.

“È presto per stilare un bilancio sul numero delle vittime – ha dichiarato il sindaco di Livorno Filippo Nogarin -, cinque sono quelle attualmente accertate. Tuttavia il numero sembra inevitabilmente destinato a salire. Per noi era stato decretato uno stato di emergenza arancione”. Il sindaco ha parlato poi di situazione drammatica per la zona di Montenero, di smottamenti e frane nella zona di Quercianella.

Nel Livornese, a Quercianella, è stato evacuato un campeggio. Nel Pisano, a San Giorgio, quattro ragazze sono rimaste bloccate in un sottopasso e si sono rifugiate sul tetto dell’auto in attesa dei vigili del fuoco.

Il maltempo, che ieri ha portato la Protezione civile della Liguria a emanare un allerta rosso, ha lasciato poi la regione nelle prime ore del mattino per dirigersi verso la Toscana. Decaduto alle 8 l’allerta rosso in Liguria, permane l’allerta giallo sul Levante ligure. Secondo le prime informazioni fornite, non ci sarebbero stati danni significativi se non qualche allagamento nel Tigullio.

Anche Roma è stata pesantemente interessata dall’ondata di maltempo. Le immagini parlano chiaro.  La pioggia ha allagato strade e scantinati, automobilisti sono rimasti bloccati nelle vetture, rami e cavi sono caduti. Sono questi gli interventi effettuati più frequentemente dai vigili del fuoco di Roma in città e provincia a causa del maltempo. Pompieri impegnati per danni d’acqua in appartamenti, allagamenti di cantine e cortili interni, soccorsi a persone bloccate in auto, caduta di rami, caditoie e tombini ostruiti da foglie e immondizia.

Il Campidoglio ha invitato “i cittadini a limitare gli spostamenti solo in caso di urgenza e ad evitare parchi ed aree verdi”. La sindaca di Roma Virginia Raggi ha convocato il Centro Operativo Comunale per monitorare la situazione.