lunedì, Novembre 29, 2021
Home > Marche > San Benedetto, il Comune: “L’ex galoppatoio non è un parcheggio”

San Benedetto, il Comune: “L’ex galoppatoio non è un parcheggio”

Riceviamo e pubblichiamo nota del Comune di San Benedetto del Tronto relativamente agli articoli apparsi questa mattina su alcune testate giornalistiche sul posizionamento di barriere in cemento agli ingressi dell’area “ex galoppatoio”.

“L’Amministrazione comunale  – si legge in una nota stampa – fa rilevare che l’area in questione è uno spazio verde e, come tale, non è certo utilizzabile come parcheggio. Se vi fosse stata la volontà di adibirla a tale scopo, sarebbe stato necessario disciplinarne l’utilizzo con provvedimenti amministrativi espressi, come ad esempio è avvenuto per l’area di via Volta.

I due accessi all’area, finora lasciati aperti (in un caso fu apposta una sbarra, poi divelta), servono ad assicurare le vie di fuga prescritte dalla legge per le manifestazioni che si svolgono nello spazio durante il periodo estivo.

La chiusura dei varchi, dunque, è stata disposta a chiusura della stagione estiva ed era assolutamente indispensabile per evitare che si perpetuasse un uso improprio dello spazio”.