lunedì, Ottobre 26, 2020
Home > Abruzzo > Grande partecipazione per il 7° Memorial “Darwin Lupinetti”/Video

Grande partecipazione per il 7° Memorial “Darwin Lupinetti”/Video

Teramo – Stamattina si è tenuto a Teramo il 7° Memorial Darwin Lupinetti.
L’importante gara ciclistica, organizzata in ricordo di Darwin Lupinetti, il giovane vigile del fuoco appassionato delle due ruote, tragicamente scomparso a seguito di un incidente stradale avvenuto a Teramo il 22 aprile 2010, è valida come tappa finale del 28° Campionato italiano dei Vigili del Fuoco di ciclismo su strada.

Il percorso di 90 km, si è snodato all’interno di aree di particolare pregio ambientale, nel territorio collinare e montano della provincia di Teramo e ha toccato Montorio al Vomano, Faiano, Tossicia, Forca di Valle, Isola del Gran Sasso, San Massimo, per raggiungere il traguardo, a Teramo, tramite la Specola. Un percorso con impegnativo, con 1.400 metri di dislivello, ma di certo suggestivo da un punto di vista panoramico.

Il Memorial, organizzato dal Comando dei Vigili del Fuoco, in collaborazione con l’Associazione “Grisù – Amici dei Vigili del fuoco”, ha preso il via, alle ore 8:30, da Viale Diaz, nei pressi del Comando dei Vigili del Fuoco.
Nonostante la forte pioggia caduta nella notte e nelle prime ore della mattina abbia scoraggiato molti gruppi di ciclisti della zona a partecipare alla manifestazione, si sono registrati 250, di cui circa 135 atleti dei gruppi di vigili del fuoco provenienti da tutta la penisola.

Numeri, che evidenziano la rilevanza della manifestazione sportiva, che sta rappresentando un appuntamento da non mancare per i tanti appassionati delle due ruote.

Una bella novità di questa edizione del Memorial è stata rappresentata dalla gimkana di mountain bike per ragazzi, organizzata dalla scuola di ciclismo fuoristrada “Darwin Lupinetti” nell’ambito del campionato regionale, a cui hanno preso parte circa 100 bambini e ragazzi. Manifestazione che si è svolta nel cortile della sede dei vigili del fuoco e che ha riscosso l’apprezzamento di tutti gli sportivi presenti all’evento.

Il primo degli atleti a tagliare il traguardo è stato D’angelo Davide del Team Go Fast, con il tempo di 2 ore, 38 minuti e 59 secondi, seguito da Pisani Vincenzo del team Falasca Anima Bike con un ritardo di 73 centesimi di secondo e da D’Ascenzo Wladimiro della società sportiva Melania, si è classificato terzo con circa 1 secondo e mezzo di ritardo.

Il primo dei vigili del fuoco è stato Sanetti Bruno del Gruppo Sportivo vigili del fuoco Viterbo, con il tempo di 2 ore, 41 minuti e 32 secondi, che si è classificato al decimo posto della classifica generale.
Sanetti, nel tagliare il traguardo, ha rivolto le mani al cielo dedicando la vittoria del campionato italiano dei vigili del fuoco, al collega Darwin Lupinetti, prematuramente scomparso, a cui era legato da sentimenti di sincera amicizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *