mercoledì, Ottobre 21, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Crescendo oggi parla argentino con il fenomeno Nisinman

Crescendo oggi parla argentino con il fenomeno Nisinman

 

Uno dei bandoneonisti più acclamati a livello internazionale, l’argentino Marcelo Nisinman, un vero fenomeno, è , insieme ad altri grandi musicisti, il protagonista del concerto di stasera, intitolato “Lo stupore del mondo”, inizio alle 20,30, nell’auditorium “Emidio Neroni” della Fondazione Carisap, nell’ambito di “Crescendo”, il Festival internazionale di musica organizzato dall’associazione ascolipicenofestival in collaborazione con Comune, Amat, Fondazione Carisap, Camera di Commercio e Cia.

L’appuntamento si annuncia davvero spettacolare. Nisinman, ne “Le quattro stagioni di Buenos Aires” di Astor Piazzolla, ha al fianco un altro formidabile argentino, il pianista Josè Gallardo, vecchia conoscenza del Festival, concertista nelle più importanti sale del mondo, il violinista Sergej Malov, un fenomeno anche lui, e il chitarrista Alberto Mesirca.

Ma il cast di stasera, 12 elementi, è davvero formidabile. Degno di grandi teatri. Sul tema delle stagioni, con brani di Leopold Mozart e Johann Strauss figlio, si esibiscono pure i violinisti Robert Kowalski e Vladimir Lyn Mari, i violoncellisti Claude Frochaux e Jonathan Flaksman, il violista Vladimir Mendelssohon, icona mondiale, il contrabbassista Zoran Markovic, la percussionista Fangge Lu e la pianista Emanuela coordinatrice artistica del Festival e presidente di ascolipicenofestival.

Sempre oggi, alle 17, nell’auditorium, ingresso gratuito, da non perdere, il concerto finale a conclusione del workshop di body percussion tenuto dalla marimbista cinese Fangge Lu.

Domani domenica chiusura del Festival con una suggestiva passeggiata nella natura all’interno del territorio martoriato dal terremoto ma ancora bello e vivo. Per “L’incanto della natura” si parte da Umito di Acquasanta Terme (ritrovo ore 9.15 davanti alla chiesa di San Sebastiano a Umito) e si arriva fino alle Cascate della Prata.  Nell’Agriturismo “Laga Nord” pranzo con tagliatelle ai funghi porcini e altre specialità di montagna in attesa del concerto (ore 16, ingresso gratuito) del quartetto composto da Fangge Lu (percussioni), Robert Kowalski (violino), Vladimir Lyn Mari (violino) e Jonathan Flaksman (violoncello).  In precedenza anche  lettura di poesie ispirate ai Monti della Laga di Alessandro Centinaro e visita alla mostra degli attrezzi agricoli di Ascenzio Santini. In caso di pioggia ritrovo alle 11 direttamente nell’Agriturismo “Laga Nord”.

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *