domenica, agosto 18, 2019
Home > Marche > Incidente mortale, tre famiglie distrutte

Incidente mortale, tre famiglie distrutte

ASCOLI – Guidava ubriaco. Il Suv di Andrea Capponi ha così travolto la Mercedes con a bordo le due donne ascolane provocando l’incidente mortale: hanno perso la vita  Anna Benedetti e Giovanna Angelini. Capponi è stato arrestato per omicidio stradale plurimo aggravato e da ieri è piantonato all’ospedale Mazzoni di Ascoli dove è stato ricoverato dopo essere stato estratto dall’abitacolo della sua vettura.

Ora la vita dell’imprenditore ha subito una brutta svolta. Quello che è certo è che gli è stato riscontrato un tasso di alcol nel sangue di oltre quattro volte il limite consentito dalla legge.

Questa la ricostruzione: dopo un incontro conviviale, sembrerebbe, con fornitori e collaboratori della sua azienda, l’uomo si sarebbe messo alla guida in evidente stato di alterazione. Da lì, dopo aver imboccato l’asse attrezzato in direzione Castel Di Lama, lo scontro con la Mercedes delle due donne. Per Capponi non è stato ancora fissato l’interrogatorio di garanzia.


Giovanna Angelini era stata per anni a Milano, preside dell’istituto comprensivo Vittorio Locchi. Nel 2015 era tornata ad Ascoli Piceno, dove insegnava Lettere al classico. Era poi andata in pensione dopo l’ultimo incarico come preside di un liceo artistico di Ancona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: