martedì, Ottobre 20, 2020
Home > Marche > Eventi, il Comune di San Benedetto pensa già alla prossima estate

Eventi, il Comune di San Benedetto pensa già alla prossima estate

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’estate è appena terminata ma l’Amministrazione è già al lavoro per razionalizzare l’organizzazione di eventi e manifestazioni per la prossima stagione. A tal proposito, si è tenuta stamane una riunione operativa con dirigenti e funzionari di tutti i settori a vario titolo coinvolti, coordinata dal sindaco Pasqualino Piunti.

Dalla riunione sono emerse alcune indicazioni che dovranno poi trovare traduzione in atti amministrativi: i promotori dovranno attenersi ad una tempistica necessaria a garantire tutte le procedure amministrative che, sulla base delle prescrizioni impartite dal Ministero dell’Interno con specifica circolare del 28 luglio u.s., sono state introdotte a seguito dei fatti verificatisi a Torino in occasione della finale di Coppa.

Allo scopo risulterà determinante un’azione di coordinamento, esplicata mediante il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, che consentirà un’approfondita analisi di tutte le misure da adottare per perseguire la sicurezza dei cittadini.

“Per questo – spiega il Sindaco al termine dell’incontro – è intenzione di questa Amministrazione, consapevole della necessità di favorire la massima sinergia interistituzionale e la più stretta collaborazione di tutte le sue componenti (da quelle statali a quelle espressione di poteri locali e territoriali), prevedere una calendarizzazione semestrale alla quale gli organizzatori dovranno attenersi secondo un preciso percorso amministrativo che sarà dettagliatamente definito. Oltretutto – aggiunge il Sindaco – questa è la strada per premiare quei soggetti proponenti che programmano la loro attività per tempo, scoraggiando improvvisazioni e approssimazioni”.

Già da ora si può dire che tutte le iniziative che si vorranno tenere nel territorio di San Benedetto del Tronto nel periodo 1 maggio – 31 ottobre 2018 dovranno essere presentate, mediante proposta protocollata, entro il 28 Febbraio 2018. Per il semestre novembre – aprile 2018 si seguirà lo stesso percorso.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *