domenica, Settembre 20, 2020
Home > Marche > Rifiuti presso il piazzale del capannone RE.MA, l’esposto di Travanti

Rifiuti presso il piazzale del capannone RE.MA, l’esposto di Travanti

ASCOLI PICENO – Il combattivo ex assessore comunale Claudio Sesto Travanti ha presentato un esposto per segnalare la “MONTAGNA DI RIFIUTI DEPOSITATI PRESSO IL PIAZZALE DEL CAPANNONE RE.MA., OGGI GRAN PARTE AFFITTATO AI MAGAZZINI GABRIELLI”.

Dopo aver accolto le proteste di numerosi cittadini, Travanti ha depositato l’esposto inoltrato alle Autorità di Stato e alle Amministrazioni territoriali, che “secondo lo scrivente sono state nel caso, come al solito, un poco “distratte e/o dormienti”, visto che in molti fanno finta di non conoscere e vedere”. Nel mirino zona Campolungo e Villa Sant’Antonio.

Sarebbero infatti state commesse numerose violazioni da parte di ignoti in prossimità del canale d’acqua a rischio contaminazione a causa della mole di rifiuti depositata nei pressi. Eventuali sversamenti potrebbero infatti, secondo Travanti, causare non poche problematiche all’incolumità e alla salute pubblica. “Ci domandiamo – dichiara –  che fine hanno fatto le associazioni ambientaliste cittadine e il comitato ambientalista di Villa Sant’Antonio che erano tanto solerti”. La zona dove si trovano i rifiuti sarebbe allocata nei pressi del centro distribuzione 5 del Gruppo Gabrielli nell’ambito della proprietà della ditta RE.MA. Immobiliare s.r.l.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com