martedì, Ottobre 27, 2020
Home > Marche > ECOINNOVA, UGL: LE COSE DEVONO CAMBIARE

ECOINNOVA, UGL: LE COSE DEVONO CAMBIARE

 

ASCOLI PICENO – Riceviamo da Ugl Ascoli Piceno e pubblichiamo. “ECOINNOVA era stata carica di buoni propositi ed anche di iniziative innovative; prefigurava un cambio di passo nella gestione del sistema rifiuti in Città ed auspicava una buona partecipazione dei lavoratori. Obiettivo: la capillarità della raccolta porta a porta ed un forte balzo in avanti della differenziata; partendo da un forte investimento sui mezzi ed un’attiva e professionalizzata partecipazione dei lavoratori al progetto.

La UGL, pragmaticamente, ha senza pregiudizio alcuno tifato che questo avvenisse; i mezzi nuovi promessi però non si sono visti; sono aumentati  i carichi ed  i ritmi di lavoro, si sono allentate le condizioni di sicurezza; è cresciuto il disagio dei lavoratori.

La UGL ritiene che il periodo di rodaggio concesso in termini sindacali alla ECOINNOVA è obiettivamente scaduto. Abbiamo dato disponibilità ad ECOINNOVA di implementare il suo piano innovativo, evitando critiche pregiudiziali; adesso in presenza di forti disagi dei lavoratori ed obiettivi non raggiunti è necessario voltare pagina.

Chiediamo ad ECOINNOVA di mettere in campo mezzi ed uomini, investimenti e professionalità per dare un servizio eccellente alla città e mantenere integri i diritti dei lavoratori; occorre evitare che ECOINNOVA scarichi in basso tutte le carenze accumulate in alto.

La UGL è pronta ad un aperto ed  immediato  confronto con  l’Amministratore Delegato della ECOINNOVA;  ma le cose debbono assolutamente cambiare”.

 

 

 

 

 

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *