sabato, Ottobre 24, 2020
Home > Mondo > Attentato a Mogadiscio: 237 morti e 300 feriti

Attentato a Mogadiscio: 237 morti e 300 feriti

< img src="https://www.la-notizia.net/mogadiscio.jpg" alt="mogadiscio"

Un attentato senza precedenti e con un bilancio di vittime impressionante quello di sabato a Mogadiscio. Ed oltre ai morti ci sono anche i feriti. “Le vittime confermate sono 237: ci sono altre persone decedute in altri ospedali in seguito alle gravissime ferite riportate”, ha detto Abdirizak Omar Mohamed, ex ministro della Sicurezza interna, riferisce il New York Times. Si teme però che il bilancio possa ancora salire in quanto molti sono rimasti intrappolati tra le macerie.

Sono due i camion-bomba esplosi sabato sera davanti ad un hotel a Mogadiscio. L’attentato è avvenuto vicino al ministero degli Esteri. La strada in quel momento era molto affollata e la deflagrazione ha anche fatto crollare in parte il Safari Hotel, intrappolando decine di persone sotto le macerie, oltre a danneggiare diversi edifici vicino tra cui l’ambasciata del Qatar.

Sono migliaia i somali – incluso il presidente Mohamed Abdullahi Mohamed – che stanno donando il sangue necessario a curare i feriti ricoverati negli ospedali di Mogadiscio.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *