venerdì, Ottobre 22, 2021
Home > Italia > Dafne è viva e sta bene, ma che cosa è successo davvero?

Dafne è viva e sta bene, ma che cosa è successo davvero?

VARESE – Dafne è viva e sta bene: è stata trovata a bordo di un’auto fermata dalla Stradale all’autogrill di Castronno. Dafne Di Scipio, 20 anni,  era andata alla “sbarra” di Marnate per comprare droga insieme al convivente. Dopo essersi addentrata nel bosco da sola, la giovane avrebbe iniziato a urlare. Il compagno sarebbe sceso dall’auto e avrebbe visto persone di nazionalità straniera condurla via. Avrebbe cercato di bloccarli, essendo poi sottoposto a pesanti percosse.

La zona è prediletta dai pusher per l’assenza delle forze dell’ordine. Non è ancora chiaro chi abbia dato fuoco all’auto dei due giovani.  L’uomo avrebbe dichiarato che sarebbero stati due marocchini a bruciargli l’auto. Ad ora non ci sono indagati.

Secondo la versione di una donna del paese, invece, il convivente di Dafne sarebbe uscito dal bosco dicendo che gli spacciatori avevano rapito Dafne per un debito di 50 euro.

Ora Dafne dovrà chiarire molti aspetti: il compagno aveva dichiarato che era stata rapita. Lei ha detto invece di essersi allontanata per sua volontà.