venerdì, Ottobre 30, 2020
Home > Marche > La Regione Marche emana un bando per fondi ai pescatori

La Regione Marche emana un bando per fondi ai pescatori

La Regione Marche ha emanato un bando per la concessione di contributi a valere sul Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e Pesca (FEAMP) 2014/2020.

Il bando è diretto a favorire il miglioramento del valore aggiunto o la qualità del pesce catturato mediante investimenti che valorizzino i prodotti della pesca. Gli interventi ammissibili sono quelli riferiti ad investimenti che valorizzino i prodotti della pesca, in particolare consentendo ai pescatori di provvedere alla trasformazione, alla commercializzazione, e alla vendita diretta delle proprie catture. L’importo complessivo posto a bando è di € 200.000,00 e le domande vanno presentate entro 60 giorni dalla pubblicazione del bando sul Bollettino Ufficiale Regione Marche, pubblicazione non ancora avvenuta.

Per informazioni rivolgersi al Responsabile regionale del procedimento Guido Mauro (tel. 071803417 guido.mauro@regione.marche.it) . Per maggiori informazioni consultare il seguente link:

http://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Agricoltura-Sviluppo-Rurale-e-Pesca/Fondo-Europeo-per-la-pesca#5036_Misura-1.42

“Come avvenuto in altre simili occasioni – dice l’assessore alle politiche del mare Filippo Olivieri – esprimo l’auspicio che il settore non si lasci sfuggire quest’ulteriore occasione che può fornire un importante sostegno economico ad un comparto in crisi, magari offrendo un’occasione a quegli operatori che stavano già pensando di diversificare la loro attività attraverso una valorizzazione in prima persona del prodotto pescato”.

 

 

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *