sabato, luglio 20, 2019
Home > Abruzzo > Teramo, emergenza neve. Rimborso spese agli enti: disponibili 47 milioni

Teramo, emergenza neve. Rimborso spese agli enti: disponibili 47 milioni

Teramo – Nel primo pomeriggio di ieri, a Roma,  si è svolta una riunione con il capo dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borelli. Sul tappeto la spinosa questione relativa ai rimborsi agli enti locali (Province e Comuni) delle somme spese per l’emergenza neve: senza di esse è impossibile programmare le attività di prevenzione e quelle del Piano neve con l’inverno alle porte: soprattutto in considerazione del fatto che la maggior parte delle imprese impiegate fra gennaio e febbraio del 2017 non è stata ancora pagata e non è nelle condizioni di continuare a lavorare anticipando le somme necessarie.

All’incontro hanno partecipato i Presidenti di Province, il presidente della Regione, Luciano D’Alfonso e il presidente dell’Anci, Luciano Lapenna. La sola Provincia di Teramo ha speso 22 milioni e 700 mila euro per l’emergenza neve; circa 4 milioni e 200 mila euro nei giorni del maltempo, poi riconosciuta dal Governo come emergenza nazionale, e oltre 18 milioni e 600 mila euro per la rimozione dei danni e il ripristino della viabilità.

“Ci sarebbero 47 milioni disponibili; la Protezione Civile ha completato l’istruttoria per 15 milioni di richieste di rimborso e questa cifra sarà immediatamente trasferita alla Regione Abruzzo per essere distribuita agli enti locali – dichiara il presidente Renzo Di Sabatino – la rimanente somma, 31 milioni di euro, dovrebbe arrivare in Abruzzo entro fine novembre”.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: