sabato, Ottobre 31, 2020
Home > Abruzzo > Teramo, Osservatorio sull’Acqua: domani assemblea per la manifestazione dell’11 novembre

Teramo, Osservatorio sull’Acqua: domani assemblea per la manifestazione dell’11 novembre

Domani Assemblea organizzativa dell’Osservatorio Indipendente sull’Acqua del Gran Sasso

in vista della Manifestazione per l’Acqua Trasparente dell’11 novembre  

Teramo – Domani, sabato 21 novembre, alle ore 15.30 presso il Centro di Documentazione Ambientale “La Gramigna” si terrà un’assemblea organizzativa dell’Osservatorio Indipendente sull’Acqua del Gran Sasso in vista della “Manifestazione per l’acqua trasparente” convocata a Teramo per il prossimo 11 novembre.

L’Osservatorio, costituito dalle associazioni WWF, Legambiente, Mountain Wilderness, ARCI, ProNatura, Cittadinanzattiva, Guardie Ambientali d’Italia, FIAB, CAI, Italia Nostra e FAI, ha lanciato la manifestazione dell’11 novembre continuando il percorso per giungere ad una reale messa in sicurezza dell’acquifero del Gran Sasso avviato dopo l’incidente dell’8/9 maggio.

“Senza nessun allarmismo, ma semplicemente osservando la realtà, oggi è chiaro a tutti che permangono le situazioni di pericolo determinate dall’interferenza tra l’acquifero e due strutture di potenziale inquinamento come le gallerie autostradali e i Laboratori di fisica nucleare. Una situazione che le associazioni ambientaliste denunciarono la prima volta più di 15 anni fa e che ad oggi non è stata risolta. Una situazione che è aggravata anche da una scarsa trasparenza e dalla mancanza di tempestive informative, e che è aggravata dalla volontà di non aprire il tavolo tecnico sulla sicurezza dell’acquifero del Gran Sasso alla partecipazione di Associazioni che sono riconosciute dalla legge italiana quali portatrici di interessi collettivi e diffusi garantiti dalla Costituzione.

L’Osservatorio chiama quindi i cittadini a far sentire la propria voce direttamente in una grande iniziativa pacifica e partecipata che si terrà a Teramo sabato 11 novembre, la Manifestazione per l’acqua trasparente: trasparente come deve essere l’acqua che arriva nelle nostre case e come deve essere l’agire di chi è chiamato a gestire un bene così prezioso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *