giovedì, Dicembre 9, 2021
Home > Italia > Ravenna, violentata e filmata: in manette due stranieri

Ravenna, violentata e filmata: in manette due stranieri

< img src="https://www.la-notizia.net/violenza" alt="violenza"

RAVENNA – Ancora uno stupro. C’è poco da fare, ormai si tratta di fatti di cronaca che si riportano in maniera quotidiana o quasi. Stavolta è accaduto a Ravenna ad una giovane in stato di alterazione dovuta all’alcol. Arrestati dalla polizia due giovani di origine straniera, un senegalese di 27 anni e un romeno di 26 anni.

Per loro l’accusa è quella di aver violentato e filmato in un’abitazione privata la ragazza, residente a Ravenna, poco più che maggiorenne. L’avevano incontrata poco prima in un locale ed era evidente come la giovane non fosse del tutto in sé. Secondo quanto riferito dalla vittima alla Squadra mobile, i fatti si sarebbero svolti durante una notte dell’inizio di ottobre. I due l’avrebbero avvicinata all’interno di un locale.

L’avrebbero quindi portata di peso all’interno di un’abitazione dove, dopo averla messa sotto la doccia, il senegalese avrebbe iniziato a filmarla mentre il romeno abusava di lei. I video contenenti i rapporti sessuali sono stati sequestrati dalla polizia. I due hanno rigettato l’accusa di violenza sessuale di gruppo dichiarando che si sarebbe trattato di un rapporto consensuale. Hanno già precedenti per altri reati.