mercoledì, giugno 26, 2019
Home > Abruzzo > Teramo, Cattedrale: interdette Cappella barocca e Torre campanaria

Teramo, Cattedrale: interdette Cappella barocca e Torre campanaria

Ordinanza per l’interdizione dell’uso della Cappella barocca e della torre campanaria della Basilica Cattedrale

Teramo – Il Sindaco Maurizio Brucchi ha da emanato una Ordinanza con la quale interdice l’uso della Cappella barocca e della torre campanaria della Basilica Cattedrale di Teramo.

Il provvedimento viene assunto all’esito della conferenza di servizi dello scorso 23 Ottobre alla quale hanno partecipato, oltre al Comune, la Soprintendenza all’Archeologia e Belle Arti D’Abruzzo e la Curia Vescovile Aprutina; nel corso della riunione,  si prendeva atto della proposta di installare una recinzione di sicurezza, formulata dai progettisti incaricati dalla curia – l’arch. Luca Falconi Di Francesco e l’ing. Gabriele Di Felice Ardente – da allocarsi alla base del campanile.


Va detto che a seguito del Report delle schede di rilievo dei danni dei Beni Culturali con gli esiti di agibilità redatto dal MIBACT Abruzzo, la Curia di Teramo aveva avviato una attività di monitoraggio della cattedrale, svolta da Vigili del Fuoco e Protezione Civile, nel corso della quale si era anche fatto ricorso alle immagini riprese da un drone.

Le prospettive emerse da tali verifiche, sono state costantemente analizzate dal Sindaco e dal Vescovo Michele Seccia, i quali hanno confrontato le stesse in ripetuti incontri.

Ora si è reso necessario assumere il provvedimento, allo scopo di avviare attività più puntuali e precise sulla struttura, in particolare nelle aree indicate.

L’Ordinanza dispone anche il monitoraggio della lesione dell’arco trionfale e della lesione del pilastro della navata destra della Basilica Cattedrale, rilevate appunto nel corso delle verifiche dette.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: