sabato, Novembre 27, 2021
Home > Mondo > New York, furgone investe ciclisti: è terrorismo

New York, furgone investe ciclisti: è terrorismo

< img src="https://www.la-notizia.net/new-york" alt="new york"

Paura a New York: un veicolo si è lanciato su una pista ciclabile investendo alcuni pedoni: il bilancio sarebbe  attualmente di 7  morti ed 15 feriti. Questo secondo quanto riportato dai media americani. Secondo alcune fonti, nella zona sarebbero stati esplosi colpi di arma da fuoco.

La versione fornita dalla Bbc parla di un uomo che avrebbe travolto diversi ciclisti con il suo veicolo, un furgone bianco, su una pista ciclabile e poi avrebbe aperto il fuoco prima di essere arrestato. I feriti sembrerebbero essere in gravi condizioni. Secondo fonti ufficiali, in un primo momento, si sarebbe parlato di attacco non  legato al terrorismo.

Chiaramente la modalità dell’aggressione fin da subito aveva fatto pensare il contrario. Infatti notizie di pochi minuti fa sembrerebbero collegare le indagini della polizia ad una matrice terroristica. In sintesi questi i fatti: alle 15 locali (le 21 in Italia) un veicolo, un pick-up noleggiato da Home Depot, si è schiantato contro un gruppo di ciclisti su una ciclabile lungo l’Hudson per poi finire contro uno scuolabus della Stuyvesant High School nella zona meridionale di Manhattan. Il conducente sarebbe poi sceso armato di due pistole e avrebbe iniziato a sparare. La polizia di New York ha isolato la zona tra Chambers Street e West Street, luogo dell’incidente. L’aggressore sembrerebbe aver agito da solo.