domenica, Dicembre 5, 2021
Home > Abruzzo > Ripuliva provette di sangue in cambio di denaro: nei guai infermiere di Giulianova

Ripuliva provette di sangue in cambio di denaro: nei guai infermiere di Giulianova

< img src="https://www.la-notizia.net/provette" alt="provette"

GIULIANOVA – Un infermiere in servizio presso l’Ospedale Civile di Giulianova è finito nei guai per aver sostituito e pulito le provette di sangue di automobilisti che avrebbero guidato sotto effetto di sostanze stupefacenti in cambio di denaro. L’accusa è quella di corruzione. Oltre a lui, a dover rispondere della vicenda, anche un automobilista sui cui era stato effettuato il controllo. Nei loro confronti la polizia di Stato di Teramo sta eseguendo due misure cautelari. Sono entrambi cittadini italiani.

L’indagine, condotta dagli agenti della polizia stradale di Teramo-distaccamento di Giulianova, è scattata nel maggio del 2016, successivamente al controllo effettuato sull’automobilista sotto accusa, risultato positivo alla cocaina e poi sottoposto a prelievo all’ospedale di Giulianova.  L’infermiere deve anche rispondere delle accuse di favoreggiamento e falsità ideologica in atti pubblici per aver cancellato le tracce di stupefacenti nel sangue in cambio di somme di denaro. Avrebbe in più occasioni sostituito le provette con altri campioni puliti.