martedì, Ottobre 27, 2020
Home > Mondo > Penny Market, in Germania da oggi in vendita il Babbo Natale gay

Penny Market, in Germania da oggi in vendita il Babbo Natale gay

< img src="https://www.la-notizia.net/penny-market" alt="penny market"

Non ci facciamo mancare più nulla. Da oggi in vendita in Germania, presso il Penny Market, il Babbo Natale gay. La vigilia di Natale è ancora lontana, ma nei supermercati della Germania, i clienti vivono il Natale già da un po’.  Sono infatti già in vendita Babbi Natale di cioccolato naturalmente in grandi quantità – vicino alla cassa, come di solito accade per i dolci riservati ai bambini.

Naturalmente, questo vale anche per Penny Market, discount alimentare che si trova anche in Italia, che quest’anno ha deciso di distinguersi dalla concorrenza. Venerdì mattina, la catena di supermercati ha infatti informato i suoi 285.000 amici di Facebook che da oggi nei loro negozi sarebbe stato disponibile un Babbo Natale speciale, nei colori dell’arcobaleno, simbolo del movimento gay.

“Benvenuti al Penny Market: a partire da lunedì, solo per un breve periodo di tempo, troverete i nuovi Babbi Natale nel vostro punto vendita di riferimento”. Qualcuno ha commentato che possa trattarsi di una mistificazione della tradizione.

I più contrari si sono espressi così: ” È molto triste. Perché dovete abbandonare le vecchie tradizioni? Non si capisce il senso di questo Babbo Natale con i colori arcobaleno.  Il Natale è parte della nostra cultura “.

La catena Penny Market si aspetta in ogni caso che questa idea sia un successo. Chissà se tra poco vedremo in vendita anche in Italia questo articolo? E che cosa ci si dovrà aspettare in corrispondenza dell’Epifania?

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *