sabato, Novembre 28, 2020
Home > Abruzzo > Pescara, mezzi in comodato d’uso all’associazione “Sottosopra” per persone con disabilità

Pescara, mezzi in comodato d’uso all’associazione “Sottosopra” per persone con disabilità

Mezzi in comodato d’uso per persone con disabilità. Allegrino: “Trasporto garantito

anche a cittadini in difficoltà che ne faranno richiesta”

Pescara – Due mezzi attrezzati per persone con disabilità saranno dati in comodato gratuito all’associazione “Sottosopra”,  che si occupa di partecipazione attiva e autonomia dei disabili favorendone l’integrazione sociale e le relazioni. L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Pescara, sarà realizzata con la collaborazione della società Freedomlife Italia, che ha ideato il progetto “Movimentiamo la solidarietà insieme” con lo scopo di aiutare enti, associazioni, onlus nel trasporto giornaliero di persone con ridotte capacità motorie come anziani, disabili e non autosufficienti. I mezzi, due Fiat Doblò Passo Lungo, potranno trasportare complessivamente 9 persone (solo sette se è presente una carrozzina). Trascorsi 4 anni, diventeranno di proprietà della onlus”.

“L’associazione potrà usufruire dei veicoli grazie al patrocinio del Comune e al sostegno di aziende profit che vorranno aderire al progetto con spazi pubblicitari sulle fiancate – spiega l’assessore alle Politiche Sociali Antonella Allegrino – Il trasporto sarà garantito dalla onlus anche a tutti i cittadini in difficoltà che ne faranno richiesta”.

“I mezzi, dotati di pedana, serviranno a trasportare i ragazzi disabili che assistiamo, dalle abitazioni alla sede della nostra associazione dove frequentano laboratori creativi – aggiunge la presidente di Sottosopra Cristina Celsi – Potranno usufruire del servizio anche persone con difficoltà motorie. Per agevolare questo contatto sarà realizzato un pieghevole che verrà diffuso in città e che conterrà tutte le informazioni e i riferimenti della nostra associazione. Spero, pertanto, che le aziende comprendano quanto sia importante per la nostra associazione avere a disposizione i due veicoli e sostengano l’iniziativa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *