venerdì, Ottobre 22, 2021
Home > Marche > Banca Marche, in 3mila dal gup: udienza rinviata al 16 gennaio

Banca Marche, in 3mila dal gup: udienza rinviata al 16 gennaio

Sono poco meno di 3mila i soggetti, tra cui anche la Banca d’Italia, che hanno chiesto di costituirsi parte civile contro i 16 manager della vecchia Banca Marche nel mirino per il crac miliardario dell’istituto di credito. Dalla Procura di Ancona è stato chiesto il rinvio a giudizio di ex dirigenti e amministratori.

Sono accusati, a vario titolo, di reati che vanno dalla bancarotta al falso in prospetto e ostacolo alla vigilanza. Le istanze sono state depositate davanti al Gup Carlo Cimini. Udienza rinviata al 16 gennaio: questo per avere modo di valutarle e dare modo alle difese di fare la stessa cosa.

La Procura ha indicato come parte offesa la vecchia BM nella persona del commissario straordinario Bruno Inzitari. 35 mila pagine di documentazione (7 valigie) corredano la richiesta dei legali dei consumatori. (Fonte ANSA)