sabato, Ottobre 24, 2020
Home > Abruzzo > Teramo, oltre 4mila persone a difesa dell’acqua del Gran Sasso

Teramo, oltre 4mila persone a difesa dell’acqua del Gran Sasso

Teramo – Come da previsioni, per l’adesione in massa degli ultimi giorni, la manifestazione per l’acqua trasparente, organizzata dall’Osservatorio indipendente sull’acqua, ha richiamato migliaia di persone, provenienti anche da fuori regione, nella città di Teramo.

Un corteo variegato si è ritrovato unito nell’intento di far sentire la propria voce sull’importanza di preservare un bene così prezioso com’è l’acqua del bacino del Gran Sasso.

Oltre 4mila partecipanti si sono ritrovati in Viale Mazzini insieme alle associazioni, alle fasce tricolori dei sindaci, agli onorevoli e a tutta la politica teramana per chiedere trasparenza e maggiore sicurezza.

Il primo cittadino di Teramo, Maurizio Brucchi, ha ribadito l’importanza della trasversalità dal punto di vista politico di questa manifestazione “siamo tutti uniti per chiedere maggiore trasparenza e condivisione.

È di fondamentale importanza la messa in sicurezza, ed oggi ce ne sono tutti i mezzi, in modo che l’acqua sia preservata nella sua salubrità e allo stesso tempo si possa proseguire con le attività sotto il traforo. Sono passati mesi e non ci sono stati passi avanti ed invece devono essere fatti investimenti importanti perché sull’acqua non si deve risparmiare. Non ci fermeremo con questa manifestazione, ma le istituzioni si faranno parte attiva con la Regione e con il governo affinché ci sia un seguito e non si ripeta più ciò che è accaduto”.

Il corteo, dopo aver sfilato per il centro cittadino è arrivato in Piazza Sant’Anna dove è stato accolto simbolicamente dalla splendida canzone “Gran Sasso” del cantautore teramano, Ivan Graziani. Qui, nel  cuore della città di Teramo, si è svolto il comizio conclusivo.

Alessia Stranieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *