martedì, Ottobre 20, 2020
Home > Marche > Senigallia, Graziella Pasquinelli uccisa con un colpo di phon e poi strangolata

Senigallia, Graziella Pasquinelli uccisa con un colpo di phon e poi strangolata

La 73enne trovata morta nella propria abitazione sarebbe stata colpita prima con un phon alla nuca e infine strangolata con il guinzaglio del cane. E’ morta così Graziella Pasquinelli, 73 anni, commerciante di calzature di Senigallia, trovata morta nell’appartamento che condivideva con il figlio Gianluca Barucca, 45 anni, ora in carcere con l’accusa di omicidio.

L’autopsia, eseguita dal medico legale Loredana Buscemi, avrebbe così confermato la morte per soffocamento.
Sulla scena del delitto, i carabinieri avevano già sequestrato un phon e il guinzaglio del cane, trovato accanto al cadavere della donna. L’omicidio risalirebbe alle prime ore di giovedì mattina, comunque prima delle 9, quando generalmente madre e figlio aprivano il negozio e che quel giorno, invece, era rimasto chiuso. Barucca avrebbe quindi spento il cellulare e vegliato il corpo della madre, trovato poi in serata dopo che alcuni parenti, preoccupati, avevano dato l’allarme. Ancora da chiarire il movente del delitto. Il 45enne era separato dalla moglie ed era tornato da un paio d’anni a vivere con la madre. (Fonte ANSA)

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *