sabato, Ottobre 31, 2020
Home > Abruzzo > Nereto, arrestato albanese per detenzione di sostanze stupefacenti

Nereto, arrestato albanese per detenzione di sostanze stupefacenti

NERETO – Nella notte tra il 23 e 24 novembre, nel territorio di Nereto (TE), militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Teramo, nell’ambito di un servizio finalizzato al contrasto ed alla repressione dei traffici illeciti, hanno proceduto all’arresto in flagranza di un cittadino di nazionalità albanese, di anni 22, per detenzione di sostanze stupefacenti.

 

A seguito di mirata attività di pedinamento ed appostamento, i Finanzieri della Tenenza di Nereto assistevano al materiale passaggio di un involucro, risultato poi contenere sostanze stupefacenti, da parte di un cittadino albanese, a favore di un soggetto assuntore, originario e residente in Val Vibrata.

 

I militari intervenivano nell’immediatezza del fatto, identificando i due i soggetti intenti nello scambio della sostanza, entrambi gravati da precedenti specifici di polizia.

 

Veniva pertanto eseguita, anche con l’ausilio di due unità cinofile della Compagnia di Giulianova, la perquisizione domiciliare nei confronti dello spacciatore, che permetteva il rinvenimento di grammi 25 di cocaina e grammi 19 di marijuana, sostanze abilmente occultate all’esterno dei luoghi perquisiti, dentro un vaso nel giardino di pertinenza dell’abitazione nonché in mezzo a materiali di risulta.

 

Venivano, altresì, rinvenuti 2 bilancini di precisone, euro 2.790 in banconote di vario taglio, nonché un tablet e 4 tra smartphone e apparecchi cellulari.

 

L’intero materiale rinvenuto veniva sottoposto a sequestro, mentre il responsabile veniva arrestato in attesa di giudizio direttissimo.

 

L’operazione rientra tra le attività disposte dal Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Teramo, Col. Paolo Balzano, tese ad intensificare la prevenzione e la repressione dei fenomeni illeciti nella Provincia Teramana.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *